In evidenza

CONFCOMMERCIO VALDARNO

"In Valdarno lo shopping tiene, ma le famiglie sono frenate dall'incertezza sul futuro"

Laura Cantini, responsabile delegazione Confcommercio di San Giovanni Valdarno, fa il bilancio dei saldi invernali 2018. In generale, la situazione del commercio è ancora difficile per via dell'incertezza politica ...

Leggi

CONSORZIO SVILUPPO PRATACCI

A Pratacci l'idea di un distretto della creatività intitolato a Giorgio Vasari

Giovedì 14 febbraio 2019 il Consorzio Sviluppo Pratacci ha presentato agli imprenditori dell’area il progetto di rigenerazione urbana che potrebbe trasformare l’area in una cittadella multifunzionale dove le attivit...

Leggi

CRISI E45

Crisi E45, al lavoro il tavolo regionale per il ristoro dei danni subiti dalle aziende

Martedì 12 febbraio si è tenuto il tavolo regionale a Pieve Santo Stefano, alla presenza delle associazioni di categoria per affrontare il tema dei danni alle imprese. L'obiettivo è quello di definire quanto prim...

Leggi

Archivio

In evidenza
CONFCOMMERCIO VALDARNO

"In Valdarno lo shopping tiene, ma le famiglie sono frenate dall'incertezza sul futuro"

Laura Cantini, responsabile delegazione Confcommercio di San Giovanni Valdarno, fa il bilancio dei saldi invernali 2018. In generale, la situazione del commercio è ancora difficile per via dell'incertezza politica ed economica che si respira in Italia. Il timore di nuovi aumenti di tariffe chiaramente non incentiva le famiglie a spendere.

In evidenza
CONSORZIO SVILUPPO PRATACCI

A Pratacci l'idea di un distretto della creatività intitolato a Giorgio Vasari

Giovedì 14 febbraio 2019 il Consorzio Sviluppo Pratacci ha presentato agli imprenditori dell’area il progetto di rigenerazione urbana che potrebbe trasformare l’area in una cittadella multifunzionale dove le attività economiche si mescolano a edifici scolastici, parchi, negozi e residenze. Al tavolo il presidente del Consorzio Alberto Bidini, la presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini e l’architetto Massimiliano Baquè, estensore del progetto

In evidenza
CRISI E45

Crisi E45, al lavoro il tavolo regionale per il ristoro dei danni subiti dalle aziende

Martedì 12 febbraio si è tenuto il tavolo regionale a Pieve Santo Stefano, alla presenza delle associazioni di categoria per affrontare il tema dei danni alle imprese. L'obiettivo è quello di definire quanto prima i criteri per un ristoro economico immediato per le aziende, anche sull'esempio di quanto già avvenuto sull'altro versante ad opera della Regione Emilia Romagna ed in attesa della proclamazione dello Stato di emergenza Nazionale con i relativi stanziamenti economici.

In evidenza
CHIUSURA E45

Manifestazione E45, Confcommercio presente

Sabato 16 febbraio alle 11.30, i vertici delle categorie economiche della provincia insieme all’Unione Montana dei Comuni della Valtiberina Toscana, ai Comuni dell’Alto Tevere Umbro, all’Unione dei Comuni Valle del Savio e ai sindacati provinciali CGIL, CISL e UIL, manifesteranno presso l’area di servizio “Canili” di Verghereto per richiedere un incontro con il ministro dello sviluppo economico Luigi Di Maio e sollecitare la dichiarazione di stato d’emergenza. Massimiliano Micelli, responsabile delegazione valtiberina di Confcommercio: “Chiediamo l’apertura totale del viadotto Puleto a tutti i mezzi e misure concrete di sostegno alle imprese, l’economia locale ha subito un contraccolpo fortissimo per la chiusura della E45”.
In evidenza
PREMIO ALLE IMPRESE

Imprese creative, imprese premiate

Entro il 22 febbraio 2019 tutte le aziende toscane che abbiano apportato significative modifiche ai sistemi di business in termini di prodotto, processo, servizi e organizzazione possono iscriversi gratuitamente al Premio “Primavera d’Impresa”, che sarà consegnato il 21 marzo 2019 nella Camera di Commercio di Prato. In palio un piano di sviluppo del valore di 10mila euro. Nell’ambito della manifestazione previste anche tavole rotonde, workshop e incontri b2b su comunicazione e innovazione rivolti a micro, piccole e medie imprese. Online su www.primaveraimpresa.it tutte le informazioni per partecipare

In evidenza
FORMAZIONE

Amministratori di condominio a lezione

Mercoledì 13 e venerdì 15 febbraio nell’Hotel Minerva di Arezzo (via Fiorentina 4) due giornate di formazione per l’aggiornamento obbligatorio dei professionisti della categoria. Informazioni allo 0575 24108. Una iniziativa di Anaci (Associazione Nazionale Amministratori di Condominiali e Immobiliari) in collaborazione con la Confcommercio.

 

In evidenza
AREZZO

Area Pratacci, nuove prospettive di sviluppo

Giovedì 14 febbraio alle ore 17 nella sede della Banca Popolare di Cortona in via Spallanzani 31 il Consorzio Sviluppo Pratacci chiama a raccolta gli imprenditori dell’area alle porte di Arezzo per illustrare gli ultimi progetti di riqualificazione. A guidare l’incontro il presidente del Consorzio Alberto Bidini. Con lui anche la presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini e l’architetto Massimiliano Baquè. 

 

In evidenza
FIMAA-CONFCOMMERCIO AREZZO

Intermediazione, aggiornamento posizione REA per gli agenti

Riaperti i termini per l'aggiornamento della posizione REA per coloro che, a seguito della soppressione del ruolo, non lo hanno fatto entro il 30 settembre 2013.

In evidenza
FIPE-CONFCOMMERCIO AREZZO

CCNL per la ristorazione, alla scoperta delle novità per dipendenti e titolari

Martedì 19 febbraio 2019 alle ore 15.30 ad Arezzo, nella sede di Confcommercio in via XXV Aprile 6/12, fa tappa in città il roadshow dedicato al nuovo contratto di lavoro per la ristorazione italiana,  aperto ai titolari di bar, ristoranti, pizzerie e pubblici esercizi. In provincia di Arezzo le imprese ristorative con almeno un dipendente sono circa 1.700. Ad aprire i lavori, moderati dalla vicedirettrice di Confcommercio Arezzo Catiuscia Fei, gli interventi del vicepresidente vicario nazionale di Fipe Confcommercio Aldo Cursano e della presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini. La parte tecnica sarà approfondita dal direttore dell’area sindacale di Fipe-Confcommercio Silvio Moretti. Per informazioni: segreteria Fipe-Confcommercio Arezzo, telefono 0575 350755 o 3351404127.

In evidenza
EDICOLE

In arrivo un bonus per le edicole fino a 2mila euro

Il bonus è previsto dalla Legge di Bilancio per le edicole che fanno solo rivendita di giornali e per quelle ‘miste’ che rappresentano l’unico punto vendita al dettaglio di giornali, riviste e periodici del proprio comune. Informazioni allo 0575 350755 (Liala Basagni)