In evidenza

FIMAA-CONFCOMMERCIO AREZZO

Agenti immobiliari. Consentite le visite negli immobili abitati, il Governo modifica la FAQ.

Gli agenti potranno recarsi negli immobili abitati, ovviamente nel rispetto delle misure precauzionali e di sicurezza, oramai note, orientate a evitare rischi di contagio da Covid-19 (utilizzo di mascherina, guanti ...

Leggi

UFFICIO IGIENE&SICUREZZA CONFCOMMERCIO AREZZO

Sicurezza anti Covid-19, come dimostrare di essere in regola

Le imprese con lavoratori devono poter certificare, in caso di controlli da parte delle autorità, il rispetto di tutte le normative in materia di gestione dell’emergenza sanitaria nei luoghi di lavoro. Conviene quindi...

Leggi

50&Più AREZZO

“Old, but Gold”, 50&più Arezzo pensa al benessere psicologico degli “over 50”

L’associazione degli over 50 di Confcommercio, in convenzione con il Gruppo Psicologi guidato dalla dottoressa Elisa Marcheselli, promuove consulenze psicologiche individuali per i soci e i familiari con uno sconto sul...

Leggi

Archivio

In evidenza
FIMAA-CONFCOMMERCIO AREZZO

Agenti immobiliari. Consentite le visite negli immobili abitati, il Governo modifica la FAQ.

Gli agenti potranno recarsi negli immobili abitati, ovviamente nel rispetto delle misure precauzionali e di sicurezza, oramai note, orientate a evitare rischi di contagio da Covid-19 (utilizzo di mascherina, guanti monouso e mantenimento del distanziamento interpersonale di almeno un metro).

In evidenza
UFFICIO IGIENE&SICUREZZA CONFCOMMERCIO AREZZO

Sicurezza anti Covid-19, come dimostrare di essere in regola

Le imprese con lavoratori devono poter certificare, in caso di controlli da parte delle autorità, il rispetto di tutte le normative in materia di gestione dell’emergenza sanitaria nei luoghi di lavoro. Conviene quindi dotarsi di uno specifico Protocollo aziendale di sicurezza anti-contagio, che attesti la regolarità delle procedure seguite. Confcommercio mette a disposizione i suoi esperti per compilarlo nella maniera più efficace. Per informazioni: Ufficio Igiene&Sicurezza, telefono 0575 350755

In evidenza
50&Più AREZZO

“Old, but Gold”, 50&più Arezzo pensa al benessere psicologico degli “over 50”

L’associazione degli over 50 di Confcommercio, in convenzione con il Gruppo Psicologi guidato dalla dottoressa Elisa Marcheselli, promuove consulenze psicologiche individuali per i soci e i familiari con uno sconto sulle tariffe praticate. E ventidue persone potranno usufruire gratuitamente dei primi due incontri. Il presidente di 50&Più Arezzo Claudio Magi: “grazie ai colloqui con i professionisti in materia, la persona anziana può sentire accolte le paure e i disagi più frequenti in questa fase di vita, recuperando le risorse interne per ritrovare fiducia, autostima e benessere”.

In evidenza
CONFCOMMERCIO AREZZO

Utenze elettriche, abbattute le quote fisse per le piccole imprese

Per i piccoli esercizi commerciali, tra cui anche bar e ristoranti, con potenza superiore a 3 kW, per il trimestre maggio-giugno-luglio verrà azzerata la quota relativa alla potenza e applicata solo una quota fissa di importo ridotto senza ridurre in alcun modo il servizio effettivo in termini di potenza disponibile. Previsto un risparmio medio del 20/30%.

 

In evidenza
CONFCOMMERCIO TOSCANA

Toscana, riparte la formazione in presenza

Autorizzate le prove pratiche dei corsi di formazione, esami compresi, e gli stage in azienda. Via libera anche alle attività nei circoli ricreativi e culturali, alla riapertura delle aree giochi per bambini e alle terme e centri benessere. Lo ha deciso la Regione con la nuova Ordinanza n. 60 del 27 maggio 2020, che riguarda anche le strutture ricettive all’aperto come i campeggi e i villaggi turistici, gli stabilimenti balneari e i parchi a tema, che avrebbero già potuto riprendere l’attività ma erano privi di linee guida del tutto definite.

In evidenza
CONFCOMMERCIO VALTIBERINA

Sansepolcro, il Comune lancia "ripartiamo insieme"

Con il nuovo documento programmatico, che prevede una serie di interventi e anche di misure fiscali a sostegno di commercio, turismo e altri settori economici, l’Amministrazione intende accompagnare il ritorno alla normalità dopo la fase più dura dell’emergenza Covid-19. Il plauso della Confcommercio nelle parole della presidente di zona Anna Maria Cantucci: “bene l'unità di intenti mostrata da maggioranza e minoranza in un momento così difficile per la nostra città. Noi siamo disponibili a collaborare a collaborare perché le linee guida del documento siano attuate concretamente nella maniera più efficace”.

In evidenza
FIPE CONFCOMMERCIO AREZZO

SIAE, Proroga del pagamento dei diritti d'autore per musica d'ambiente nei pubblici esercizi.

Emergenza epidemiologica Covid-19 – Siae proroga al 30 giugno 2020 la scadenza dei termini per il pagamento dell'abbonamento annuale e al 31 luglio 2020 quella per il pagamento dell'abbonamento stagionale.

In evidenza
UFFICIO IGIENE E SICUREZZA

Protocollo sicurezza anticontagio, tutti devono compilarlo

Le novità stabilite dalla delibera regionale 595 dell’11 maggio 2020. Tre i diversi allegati da compilare a seconda della tipologia dell'attività e inviare alla Regione, anche tramite semplice mail. Per assistenza nella compilazione, invio e produzione del protocollo: Ufficio Igiene&Sicurezza Confcommercio, telefono 0575 350755, mail matteo.pucci@confcommercio.ar.it

In evidenza
FIPE CONFCOMMERCIO AREZZO

Arezzo, spazio pubblico esterno per i locali

Parte la sperimentazione "Arezzo Viva e Sicura": venerdì 29 e sabato 30 maggio primo fine settimana con il centro chiuso al traffico nelle aree gialle. Ecco come richiedere il suolo pubblico esterno aggiuntivo.

In evidenza
FIPE CONFCOMMERCIO AREZZO

Confcommercio: “bene il progetto “Arezzo sicura e viva” e l’annullamento della Cosap, così si fa rivivere la città e si dà respiro alle imprese”

Più tavolini e dehors all’aperto, oltre ad essere funzionali per accogliere i clienti, disegneranno un volto più accogliente e vitale della città per i turisti ma anche per i tanti aretini che probabilmente dovranno rinunciare alle ferie per motivi economici. Secondo il recente rapporto Confcommercio-Censis su fiducia, consumi e impatto del Covid-19, infatti, oltre la metà delle famiglie italiane non ha ancora programmato nulla per le vacanze estive e circa il 30% rimarrà a casa non avendo disponibilità economica (percentuale che sale al 57% per i livelli socio-economici bassi). Solo il 9,4% si permetterà il “lusso” di partire, ma con una riduzione di budget e di durata. Ad incidere sul dato anche la paura di perdere il posto di lavoro, che tocca quasi sei famiglie su dieci.