In evidenza

CONFGUIDE AREZZO

Alla scoperta di Sansepolcro con le guide di Confcommercio

Dopo il grande successo del progetto Dentro Sansepolcro - Il Museo diffuso l’iniziativa proseguirà fino a settembre. Tutti i sabati alle ore 15 tour della città alla scoperta del patrimonio artistico e culturale di S...

Leggi

CONFCOMMERCIO TOSCANA

Toscana, meno ricavi e più assunzioni per le imprese del terziario

Tiene la liquidità, anche se un terzo di chi chiede credito alle banche non lo ottiene. Attivo il saldo fra nuove imprese e cessate: +1.929, a fronte di un calo in tutti gli altri comparti. Ma diminuisce la fiducia e st...

Leggi

PANIFICATORI

Costo del pane: sui quotidiani locali considerazioni inesatte e fuorvianti

I panificatori di Confartigianato e Confcommercio replicano alla denuncia degli agricoltori...

Leggi

Archivio

L'INIZIATIVA

Sansepolcro, cena sotto le stelle

Gli operatori dell’area organizzano nei Giardini del Millenario una serata di gastronomia, musica e spettacoli vari per animare via XXV Aprile e via del Prucino. In tavola le proposte gastronomiche delle attività del quartiere, poi esibizioni di danza del ventre, spettacolo col fuoco, musica ed altri eventi. Ospite il giovane cantautore biturgense Ed Menichella. Il presidente della delegazione Confcommercio della Valtiberina Avio Ricci: “il commercio, spina dorsale dei nostri centri”.

DONNE & IMPRESA

La crisi non ferma le donne

Dal 2010 al 2015, le imprese femminili sono cresciute di 35mila unità in Italia. Un aumento che rappresenta il 65% dell’incremento complessivo dell’intero tessuto imprenditoriale italiano (+53mila imprese) nello stesso periodo. Più dinamiche quindi degli imprenditori uomini, ma anche sempre più digitali e innovative, più giovani, più multiculturali. A questo treno in corsa, che oggi conta 1 milione e 312mila imprese femminili (il 21,7% del totale) che danno lavoro a quasi 3 milioni di persone, è dedicato il 3° Rapporto ImpresaInGenere, realizzato da Unioncamere nel quadro della collaborazione con Ministero Sviluppo Economico, Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento Pari Opportunità. Ma l'Italia continua a registrare in Europa un tasso altissimo di disoccupazione femminile, secondo solo alla Grecia.

L'INIZIATIVA

Turismo, consegnato il marchio Ospitalità Italiana Isnart 2016

103 in provincia di Arezzo le strutture turistiche (ristoranti, alberghi e agriturismi) che potranno fregiarsi per il 2016 del marchio di qualità “Ospitalità Italiana - Isnart 2016”, l'importante riconoscimento che la Camera di Commercio di Arezzo assegna ogni anno dal 2004, in collaborazione con l'Istituto Nazionale Ricerche Turistiche. Il marchio ha validità annuale, è rinnovabile e rappresenta qualcosa di più di un semplice logo di riconoscimento, consentendo alle strutture ricettive di poter godere di un vero e proprio alleato della qualità che offre formazione, elabora strategie di miglioramento ad hoc, garantisce promozione grazie alle guide provinciali, ricche di informazioni anche sul territorio e facili da consultare, permette grande visibilità sul sito www.10q.it, che ospita tutte le strutture certificate con il marchio.

AREZZO

Europei di calcio, ad Arezzo il maxischermo

Alle ore 21 tutti schierati in piazza Sant'Agostino per assistere insieme ad Italia-Irlanda. Un'iniziativa della Confcommercio e degli operatori della piazza, che aspettano i tifosi degli Azzurri per passare la serata guardando la partita sotto le stelle e degustando aperitivi, spuntini golosi e dessert.

VALDICHIANA

Camucia, "dopo la Notte Bianca altre iniziative"

Mentre i commercianti scaldano i motori per la festa dello sport che animerà la città venerdì 24 giugno,Confcommercio propone all’Amministrazione Comunale di Cortona di studiare un piano di valorizzazione più sistematico per il piccolo centro ai piedi di Cortona. Il responsabile della delegazione Carlo Umberto Salvicchi: “la crisi del commercio può alleviarsi anche riportando per primi i camuciesi a vivere la città. Ora l’esodo verso i grandi centri commerciali mette a rischio tante attività”.

L'INIZIATIVA

Orange Night ad Arezzo

Sabato 25 giugno dalle 18 fino a mezzanotte shopping e divertimento in via Marco Perennio grazie alla collaborazione fra commercianti e associazioni di categoria del commercio e dell'artigianato, con il patrocinio del Comune di Arezzo e il contributo della Banca Valdichiana. Per una sera la strada si trasformerà in un’isola pedonale con tante occasioni di acquisto e incontro per le famiglie. In programma musica, gastronomia, balli, sfilate di moda e giochi per bambini.

VALTIBERINA

Sansepolcro, dal Comune contributi per le imprese

Il Comune di Sansepolcro aiuta le imprese a pagare il 50% degli interessi derivanti da operazioni di credito agevolato presso la Banca di Credito Cooperativo di Anghiari e Stia e la Cassa di Risparmio di Cesena. Il prestito ha la durata massima di tre anni ed un importo massimo di 10mila euro per ogni beneficiario. Il 30 settembre scade il termine per presentare le domande. Per informazioni o per la compilazione delle domande contattare la delegazione Confcommercio di Sansepolcro.

TASSE&TARIFFE

Acqua, da Confcommercio un deciso no ai rincari

Aumento fino al 20% nella bolletta delle imprese, “ingiustificato, intollerabile e insostenibile”, dice la presidente della Confcommercio aretina e toscana Anna Lapini, “chiediamo ai Comuni che siedono nell’assemblea dell’Autorità Idrica Toscana, Arezzo in primis, di coordinarsi meglio in nome dei loro cittadini e di fare chiarezza sui costi e sugli investimenti programmati, con l’obiettivo di ridurre le tariffe senza toccare l’efficienza del servizio”. “Nuove Acque un carrozzone che ci impone le tariffe più alte della Toscana”. Molti, secondo la Confcommercio, i costi di gestione eliminabili. Intanto, le imprese pagheranno 500 euro od oltre in più rispetto allo scorso anno.

VALDARNO

San Giovanni, centro a rischio con il nuovo piano del traffico

Confcommercio contro all'ipotesi del lungarno a senso unico con la rotatoria da ponte a ponte e al nuovo parcheggio accanto all’Arno, troppo lontano dal centro. Il presidente Mantovani: “se l’Amministrazione vuole trasformare il centro in un quartiere-dormitorio senza negozi questa è la strada giusta. Se invece vuole salvarne identità e vitalità, allora deve cambiare rotta per renderlo un luogo in cui sia più piacevole vivere e lavorare. Come? Intervenendo su decoro, pulizia e sicurezza prima ancora che sul traffico”.

IL RAPPORTO

Economia toscana in (leggera) ripresa

Lo conferma la Banca d'Italia nel suo ultimo rapporto annuale sulla regione. Dopo un triennio di flessione, nel corso del 2015 il livello di attività economica ha mostrato una moderata ripresa, sospinta dai consumi delle famiglie, dagli investimenti delle imprese, seppure con minore intensità, e dalle vendite all’estero. Secondo le stime disponibili, il prodotto toscano è salito poco meno di un punto percentuale, in linea con l’andamento nazionale. Rispetto al livello raggiunto all’inizio della crisi economico-finanziaria restano da recuperare circa sei punti percentuali.