In evidenza

CONFCOMMERCIO AREZZO

Bonus 600 euro, arriva l'ok dell'Inps

Per accedere al bonus, la cui domanda uscirà entro fine marzo, occorre richiedere il codice PIN all’Inps dal sito internet www.inps.it, utilizzando il servizio “Richiesta PIN” oppure tramite contact Center, c...

Leggi

CONFCOMMERCIO AREZZO

Innovazione, Confcommercio invita gli imprenditori ad una lezione gratuita online

Lunedì 30 marzo alle ore 11 diretta Facebook sulla pagina dell’associazione di categoria aretina per imparare tutto su come modificare e implementare la scheda aziendale gratuita di My Google Business....

Leggi

CONFCOMMERCIO AREZZO

Coronavirus e ambienti di lavoro. Quando va usata la mascherina?

Confcommercio invita gli operatori autorizzati all’esercizio dell’attività (DPCM 11.03.2020 e seguenti) a prestare la massima attenzione al corretto utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, al fine di con...

Leggi

Archivio

Categoria: Albergatori

In evidenza
AREA TURISMO CONFCOMMERCIO AREZZO

Turismo, chi apre e chi chiude tra le strutture ricettive

Il DPCM del 23 marzo autorizza solo l’apertura delle strutture alberghiere (hotel, rta, villaggi turistici…). Le strutture extralberghiere che stiano ospitando personale sanitario, e debbano quindi continuare la propria attività, devono comunicarlo alla Prefettura. Si attendono chiarimenti sulle altre attività ricettive senza partita Iva.

In evidenza
AREA TURISMO CONFCOMMERCIO AREZZO

Strutture ricettive, chiarimenti per chi sospende l’attività

Arrivano dalla Regione Toscana, dopo la nostra richiesta. La comunicazione al Suap è consigliata in caso di chiusura inferiore ai 15 giorni, obbligatoria  se si superano i 15 giorni. Il periodo massimo di chiusura consentito per non perdere la licenza è di tre mesi, salvo il caso di forza maggiore.

In evidenza
AREA TURISMO CONFCOMMERCIO AREZZO

Turismo, approvato il decreto in aiuto del comparto alberghiero

Sospensione dei versamenti previdenziali/contributivi per gli alberghi e rimborso clienti per le agenzie tramite voucher. Il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo lancia le prime misure in aiuto delle imprese colpite dal Coronavirus. Per maggiori info contattare Laura Lodone, responsabile Area Turismo Confcommercio Arezzo allo 0575 350755

In evidenza
FEDERALBERGHI-CONFCOMMERCIO AREZZO

Alberghi, per capodanno è atteso il tutto esaurito

La stima di Catiuscia Fei, vicedirettrice di Confcommercio Arezzo: “le strutture alberghiere aretine puntano al sold out per la data del 31 dicembre, partendo da una base di occupazione del 70/80% già certa. C’è ottimismo per l’attrattiva degli eventi come la Città del Natale e la festa di Capodanno in piazza Grande”. Prevista una flessione nel periodo natalizio, fisiologica visto che gli italiani non amano viaggiare per Natale, ma comunque con un incremento dell’occupazione del 10% rispetto al 2018. Ottimismo per il weekend lungo dell’Epifania.

In evidenza
ALBERGATORI CONFCOMMERCIO AREZZO

Alberghi aretini, novembre è il mese del riscatto

Secondo le previsioni della Confcommercio, l’occupazione alberghiera nel mese potrebbe superare quest’anno la soglia del 70%, con un aumento dai 3 ai 5 euro del prezzo medio per camera. Segno che la Città del Natale con i suoi Mercatini, unita ad eventi come il convegno di Anci ed i concorsi al centro affari, hanno richiamato più persone. Dal 2014, quando non c’era l’evento natalizio, incremento a due cifre anche a dicembre e gennaio, con il primo mese dell’anno passato dal 31,1% del 2014 al 44,2% del 2018. Ma se a novembre le performance sono quasi eccezionali, nel resto dell’anno si resta sotto la soglia di occupazione del 60% delle camere per albergo, la percentuale limite per pareggiare i costi secondo la letteratura scientifica. La soluzione proposta da Confcommercio: “troviamo il modo per sfruttare anche negli altri mesi dell’anno le ricadute positive create, in termini di immagine, dalla Città del Natale. Un obiettivo per cui è utilissimo lo strumento della Fondazione Arezzo Intour”.

In evidenza
SICUREZZA

Rischio legionella, le regole per le strutture ricettive

Aumentano i casi di Legionellosi tra i clienti di strutture turistico-ricettive. Si tratta di una grave forma di polmonite che si contrae per inalazione di microscopiche goccioline d’acqua contenenti batteri del genere Legionella e può addirittura provocare la morte. Scopri quali sono le aree più a rischio e come fare per evitare pericoli. Per informazioni e assistenza: Ufficio Sicurezza Confcommercio Arezzo, telefono 0575350755, email sicurezza@confcommercio.ar.it

Scompare ad Arezzo Rino Fabbrini

Cordoglio della Confcommercio per la scomparsa di Rino Fabbrini, fondatore del ristorante-hotel Minerva e padre dell’attuale presidente dell’Associazione Albergatori Aretini Gianni Fabbrini.

 

In evidenza
FORMAZIONE CONFCOMMERCIO AREZZO

A gennaio arriva il corso sui nuovi modelli di ospitalità

Giovedì 17 gennaio, nella sede di Confcommercio Arezzo, Nicola Delvecchio analizzerà  i cambiamenti del mercato turistico e l’evoluzione dei nuovi modelli alberghieri. Durante il corso, della durata di sei ore, verranno date indicazioni su come avere successo nel mercato, come realizzare un hotel innovativo e quale sarà l’albergo del futuro. Per iscriversi è necessario contattare l’area formazione allo 0575 350755 oppure inviando una mail agli indirizzi formazione@confcommercio.ar.it o laura.lodone@confcommercio.ar.it.

 

In evidenza
FORMAZIONE CONFCOMMERCIO AREZZO

Corso di management extralberghiero

Come fare business ospitando turisti: percorso formativo di 20 ore per operatori di b&b, case vacanze, affitti turistici, affittacamere.

In evidenza
TURISMO

Privacy, presto i nuovi obblighi anche per le strutture ricettive

Giovedì 18 gennaio alle ore 15.30, nella sede di Confcommercio Arezzo, si terrà un seminario gratuito per capire meglio la normativa e avere i consigli giusti per mettersi in regola. Saranno presenti il dott. Giancarlo Roggi e l’avvocato Gaia Uberti, esperti del settore.