In evidenza

CONFCOMMERCIO VALDARNO

Il Sabato è uno spettacolo a SGV: in arrivo la "Festa del pane"

Sabato 19 e domenica 20 ottobre arriva nella città del Marzocco la festa dedicata all’alimento più conosciuto al mondo. Dalle 9.30  in piazza Cavour sarà possibile degustare e acquistare pane e specialità da f...

Leggi

AREA FINANZA CONFCOMMERCIO AREZZO

Scontrino elettronico, Confcommercio spiega cosa accadrà dal 1° gennaio

Lunedì 21 ottobre, alle ore 14.30, la sede di Confcommercio Arezzo ospita l’incontro sullo scontrino elettronico, che dall’inizio del 2020 diventa obbligatorio per la maggior parte delle categorie commerciali. Ne pa...

Leggi

"Ictus, pochi minuti valgono una vita", ad Arezzo seconda tappa degli incontri formativi rivolti al pubblico

Dopo l’esordio lucchese del 1° ottobre scorso, giovedì 17 ottobre alle ore 15 nella sede della Confcommercio aretina arriva in città il convegno aperto alla cittadinanza su come riconoscere, prevenire e curare l’i...

Leggi

Archivio

Categoria: Albergatori

In evidenza
SICUREZZA

Rischio legionella, le regole per le strutture ricettive

Aumentano i casi di Legionellosi tra i clienti di strutture turistico-ricettive. Si tratta di una grave forma di polmonite che si contrae per inalazione di microscopiche goccioline d’acqua contenenti batteri del genere Legionella e può addirittura provocare la morte. Scopri quali sono le aree più a rischio e come fare per evitare pericoli. Per informazioni e assistenza: Ufficio Sicurezza Confcommercio Arezzo, telefono 0575350755, email sicurezza@confcommercio.ar.it

Scompare ad Arezzo Rino Fabbrini

Cordoglio della Confcommercio per la scomparsa di Rino Fabbrini, fondatore del ristorante-hotel Minerva e padre dell’attuale presidente dell’Associazione Albergatori Aretini Gianni Fabbrini.

 

In evidenza
FORMAZIONE CONFCOMMERCIO AREZZO

A gennaio arriva il corso sui nuovi modelli di ospitalità

Giovedì 17 gennaio, nella sede di Confcommercio Arezzo, Nicola Delvecchio analizzerà  i cambiamenti del mercato turistico e l’evoluzione dei nuovi modelli alberghieri. Durante il corso, della durata di sei ore, verranno date indicazioni su come avere successo nel mercato, come realizzare un hotel innovativo e quale sarà l’albergo del futuro. Per iscriversi è necessario contattare l’area formazione allo 0575 350755 oppure inviando una mail agli indirizzi formazione@confcommercio.ar.it o laura.lodone@confcommercio.ar.it.

 

In evidenza
FORMAZIONE CONFCOMMERCIO AREZZO

Corso di management extralberghiero

Come fare business ospitando turisti: percorso formativo di 20 ore per operatori di b&b, case vacanze, affitti turistici, affittacamere.

In evidenza
TURISMO

Privacy, presto i nuovi obblighi anche per le strutture ricettive

Giovedì 18 gennaio alle ore 15.30, nella sede di Confcommercio Arezzo, si terrà un seminario gratuito per capire meglio la normativa e avere i consigli giusti per mettersi in regola. Saranno presenti il dott. Giancarlo Roggi e l’avvocato Gaia Uberti, esperti del settore.

 

In evidenza
VISIBILITA' TARIFFE

Stop alla Parity Rate, "alberghi verso la disintermediazione"

Confcommercio Toscana interviene in merito all’abolizione della clausola  che finora obbligava gli alberghi a non pubblicare sui propri siti aziendali tariffe. La presidente Anna Lapini: “via libera ora agli investimenti per la ricerca di nuovi strumenti che diano una sferzata di novità al vecchio modo di vendere camere, anche utilizzando i fondi regionali per l’innovazione”. La presidente si rivolge poi ai consumatori: “per loro opportunità di ottenere più sconti, ma attenzione alla corsa al ribasso. Dietro ad un prezzo troppo basso si nascondono spesso diritti e doveri mancati, evasione fiscale, inosservanza delle leggi sul lavoro, sfruttamento e via così. Chi crede nella costruzione di un turismo sostenibile deve credere anche nella determinazione di un prezzo giusto che ripaghi equamente ciascuno per il lavoro che fa”.

In evidenza
VALTIBERINA

Extralberghiero, in Valtiberina Confcommercio chiede più controlli

Il sindaco di Sansepolcro Mauro Cornioli promette un giro di vite nel monitoraggio di attività ricettive turistiche come b&b e affittacamere, per scongiurare o eliminare eventuali fenomeni di abusivismo. “Un problema molto sentito dagli operatori turistici”

TURISMO

Negli alberghi prenotazioni a rilento per la Pasqua

Confcommercio analizza l’andamento della stagione per gli alberghi del capoluogo: camere prenotate o vendute solo al 50%. Ma gli operatori sono ottimisti e contano di arrivare al tutto esaurito entro venerdì. Il presidente dell’Associazione Albergatori Gianni Fabbrini: “ormai ci siamo abituati al last minute e non ci spaventa più. Se il meteo sarà favorevole, mettere a segno il 100% dell’occupazione nel week end pasquale non sarà una Chimera”. Intanto, arrivano spiragli positivi dai primi mesi dell’anno, “marzo in particolare, che ha fatto registrare un tasso di occupazione medio delle camere del 66,50 per cento, quindici punti percentuali in più del marzo 2016, con tariffe più alte di quasi 5 euro dopo che dal 2011 erano in continua discesa”, dice la responsabile dell’area turismo di Confcommercio Laura Lodone. 

Franco Marinoni
TURISMO

Più turismo nel bilancio, da Confcommercio un plauso al Comune di Arezzo

Il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni commenta l’approvazione di un emendamento al bilancio che porta più risorse al turismo: “un plauso al sindaco Ghinelli, alla sua Giunta e in particolare all’assessore Marcello Comanducci per aver compreso che il turismo è un settore economico che ha bisogno di investimenti e politiche di governance adeguate. Ora comincia la parte più complicata, quella degli investimenti, ma siamo fiduciosi che l’Amministrazione saprà fare bene. Da parte nostra offriamo la massima disponibilità a collaborare”. Il presidente degli albergatori Gianni Fabbrini: “noi albergatori chiediamo da anni una politica concreta fatta di prodotti turistici e di governo del territorio. Finalmente qualcuno ci ha ascoltati”.

 

TURISMO

Turismo, nuove regole anche per chi affitta casa

I privati che affittano la propria casa a turisti dovranno farlo sapere al Comune; è poi necessaria una nuova Scia per affittacamere e b&b. Ecco alcune delle novità portate dal Testo Unico del Turismo approvato dalla Regione Toscana e presentato ieri (mercoledì 15 febbraio) a Cortona dalla Confcommercio in un partecipatissimo incontro con il patrocinio del Comune di Cortona. Di fronte ad una sala gremita di imprenditori e funzionari comunali da tutta la Valdichiana, hanno parlato il sindaco di Cortona Francesca Basanieri, il presidente della delegazione cortonese di Confcommercio Marco Molesini e la responsabile provinciale dell’area turismo dell’associazione di categoria Laura Lodone. Lodone: “una legge coraggiosa che tiene presente nuovi fenomeni legati alla sharing economy”. Il sindaco Basanieri: “i piccoli Comuni insieme per la promozione di prodotti turistici omogenei”. Il responsabile della delegazione cortonese di Confcommercio Carlo Umberto Salvicchi: “bene le nuove regole, ora i Comuni portino avanti controlli e repressione contro l’abusivismo”.