In evidenza

LA GRANDE MANIFESTAZIONE

Il terziario aretino si mobilita: lunedì 1° marzo Confcommercio e Confesercenti portano in centro imprenditori e lavoratori

Presentata il 25 febbraio 2021 ad Arezzo, nella conferenza stampa ospitata dalla Camera di Commercio, la manifestazione “Salviamo le imprese. Salute e lavoro possono convivere”. In contemporanea c...

Leggi

GRUPPO PSICOLOGI CONFCOMMERCIO AREZZO

Cura mentale della persona, se ne parla in diretta Facebook

Giovedì 25 febbraio alle ore 18, nella pagina ufficiale di Confcommercio Arezzo, il collegamento con il prof. Stefano Pallanti, esperto in terapie di Neuromodulazione, e con la psicologa e psicoterapeuta Christina Bachm...

Leggi

FORMAZIONE CONFCOMMERCIO

For.Te, lo strumento giusto per formare i tuoi dipendenti

Grazie al Fondo istituito da Confcommercio e dai sindacati dei lavoratori potrai usufruire di corsi gratuiti su social marketing, social shopping ed e-commerce. Per info: Formazione Confcommercio Arezzo, 0575 350755 – ...

Leggi

Archivio

Categoria: Arezzo

In evidenza
AREA FISCALE

Asporto di cibi e bevande, quale aliquota Iva applicare?

Secondo l’Agenzia delle Entrate, dal momento che manca la consumazione nel locale e si è in presenza di semplice “cessione dei beni” non si può applicare l’aliquota del 10% ma quella propria di ciascun prodotto ceduto. Per informazioni e chiarimenti: Area Fiscale Confcommercio Arezzo, telefono 0575 350755, stefania.dei@confcommercio.ar.it

In evidenza
FINANZA AGEVOLATA

Fondo perduto per le agenzie di viaggio

Anche le agenzie di viaggio che sono rientrate tra quelle beneficiarie dei contributi previsti a fronte dell'emergenza Covid19 potrebbero ricevere la richiesta di ulteriori documentazioni. Per qualsiasi chiarimento o informazione, potete contattare Confcommercio Arezzo (Laura Lodone), al numero di telefono 348 3805425, email laura.lodone@confcommercio.ar.it.
In evidenza
IL GRANDE RISULTATO DI FIVA

Rinnovo concessioni del commercio ambulante, Confcommercio Arezzo apre lo sportello informativo

Il punto informazioni offrirà consulenza gratuita agli oltre 1000 operatori della provincia di Arezzo, aiutandoli a verificare la documentazione necessaria e ad evitare eventuali intoppi burocratici. Il presidente di Fiva-Confcommercio Toscana Raffaelli: “finalmente un futuro più stabile per il settore, così possiamo ripartire con gli investimenti. Per noi un grande risultato sindacale”.

 

In evidenza
NESSUN VIA LIBERA PER LA ZONA GIALLA

Marinoni (Confcommercio): “Toscana ancora arancione, per l’economia un disastro con responsabilità chiare”

"Il passaggio a zona “gialla” al pari di quasi tutte le altre regioni è un atto dovuto che il governo si ostina a non prendere. Nonostante sia assolutamente compatibile coi dati registrati a livello sanitario. È l’ennesima dimostrazione dell’inefficienza e dell’incapacità di un governo trincerato dietro tecnicismi incomprensibili che mettono in ginocchio cittadini e imprese. È indispensabile non perdere un altro fine settimana prenatalizio".

In evidenza
FINANZA AGEVOLATA

Bando Isi 2020, dall’Inail incentivi per le aziende toscane che investono nella prevenzione

Arrivano i contributi per tutte le imprese, anche individuali, che vogliono realizzare progetti per il miglioramento delle condizioni di salute e di sicurezza dei propri lavoratori, fino al 65% delle spese sostenute. La presentazione delle domande deve avvenire in modalità telematica su portale Inail (sezione Accedi ai Servizi Online) nelle date che saranno pubblicate sul sito dell’Istituto entro il 26 febbraio 2021

 

In evidenza
COMPRO SOTTOCASA

"Vicinoconviene", la Toscana sostiene gli acquisti "local"

La Regione Toscana, insieme alle associazioni dei consumatori, alle associazioni di categoria del commercio e dell’artigianato e ad Anci, ha lanciato una iniziativa volta a sostenere lo shopping nella rete tradizionale di negozi e botteghe artigianali, così duramente colpita dalla crisi. Il materiale grafico è scaricabile gratuitamente registrandosi sul sito www.regione.toscana.it/vicinoconviene. Semplice ed efficace il claim: “Sostieni le attività della tua città. Ti conviene da sempre”. I commenti: "acquistare vicino conviene a tutti e significa sostenere lo sforzo che stiamo facendo per difendere il nostro tessuto produttivo e garantirsi acquisti di prodotti di sicura qualità”.

In evidenza
I NUMERI DI CONFCOMMERCIO

Confcommercio Toscana: “incognita Natale, consumi a rischio”

Per la prima volta la Toscana potrebbe registrare dati inferiori alla media nazionale: 162 euro la spesa per i regali, sotto le 1.200 euro quella generale per il Natale, compresi pranzi e cene delle feste.

In evidenza
L'INCENTIVO PER GLI ACQUISTI CON CARTA

Cashback, un vantaggio per chi acquista nei negozi fisici

Da martedì 8 fino al 31 dicembre chi fa shopping pagando con moneta elettronica può ottenere il 10% di rimborso, fino a un massimo di 150 euro che saranno accreditati nei primi mesi del 2021. Il sistema entrerà a regime dal 1° gennaio 2021. Il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni: “Se il cashback ha un lato positivo è che “premia” chi fa acquisti nei negozi fisici, infatti le transazioni on line non sono prese in considerazione per i rimborsi. Per il resto, non sarà certo la bacchetta magica che ridà allo shopping lo sprint perduto in quest’anno terribile. E per disincentivare l'uso dei contanti sarebbe meglio abbassare i costi sulle transazioni con il Pos".

In evidenza
ENASCO 50&PIU AREZZO

Bonus mamma domani 2020: come funziona, requisiti e nuove istruzioni INPS

Bonus mamma domani o premio alla nascita: i requisiti, gli importi e le regole per richiedere il premio alla nascita non sono cambiati. L’INPS tuttavia con messaggio n. 4252 del 13.11.2020 fornisce nuove istruzioni sulle modalità di presentazione della domanda nei casi di gravidanze, adozioni o affidamento gemellari. Se avete altri interrogativi su fisco&previdenza da sottoporre agli esperti di 50&Più, potete scrivere all'indirizzo e.tironi@enasco.it o chiamare il numero di telefono 0575 350755

In evidenza
SLITTA L'IMPOSTA SUI RIFIUTI

Rinvio seconda rata Tari, Confcommercio ringrazia il Comune di Arezzo

Via libera dalla giunta Ghinelli che consente il saldo della tariffa sui rifiuti entro il 1° febbraio 2021 anziché il 15 dicembre 2020, alle sole aziende incluse nell’elenco dei codici Ateco individuati dai Decreti Ristori. La vicedirettrice Catiuscia Fei: “Ringraziamo l’Amministrazione Comunale di Arezzo per aver ascoltato le nostre richieste. Anche così si sostengono le attività economiche in questo momento difficile”.