In evidenza

LA MANIFESTEZIONE

“Fateci riaprire, vogliamo festeggiare il 1° maggio al lavoro”

Martedì 13 aprile 2021 sotto la prefettura di Firenze si sono ritrovati oltre mille imprenditori del terziario da tutta la Toscana, di cui 150 dalla provincia di Arezzo. Una delegazione è stata poi ricevuta dal Prefett...

Leggi

LA MANIFESTEZIONE

Il terziario toscano scende in piazza a Firenze

Martedì 13 aprile 2021 alle ore 11 di fronte alla Prefettura. “Fateci riaprire o riapriamo da soli!”, lo slogan scelto dall’associazione di categoria che consegnerà al prefetto Guidi, coordinatore di tutti i...

Leggi

IL WEBINAR

Agenti immobiliari, arriva il webinar “Omi e valutazioni immobiliari”

Il seminario online, aperto e gratuito, si volgerà venerdì 16 aprile dalle 14.30 alle 16.30 nel canale ufficiale di FIMAA Forma. Tra i relatori il dott. Gianni Guerrieri, direttore dell’Osservatorio mercato immobilia...

Leggi

Archivio

Categoria: Associazione Panificatori Aretini

LA RICERCA

Ristorazione italiana in crescita. Sale l'occupazione. Mancano i cuochi

Secondo l’indagine di Fipe-Confcommercio presentata alla Leopolda di Firenze nell’ambito di Food and Wine in Progress, in Italia crescono i consumi per i pasti fuori casa mentre diminuisce la spesa alimentare. Bar e ristoranti hanno ripreso ad assumere: +96mila addetti dal 2008 al 2015. Il 72% dei dipendenti è under 40. Uno su quattro è straniero e oltre il 50% è donna. Più di otto su dieci hanno un contratto a tempo indeterminato. Eppure le imprese fanno ancora fatica a trovare persone preparate per alcune mansioni, c’è quindi spazio per i giovani, a patto che seguano una formazione adeguata. «La ristorazione ha bisogno dei giovani e non solo negli ambiti classici della cucina e dalla sala. », sottolinea il presidente di Fipe Confcommercio Toscana Aldo Cursano, “c’è per esempio da fare un passo avanti nella digitalizzazione delle imprese e nello story telling. I giovani sanno dialogare con il web, con il mondo delle recensioni, sono in grado di far passare all’esterno quei valori e quella qualità che le nostre aziende coltivano al loro interno. È con il linguaggio della contemporaneità che si comunicano i valori della tradizione».

CATEGORIE

Panificatori, formazione obbligatoria per responsabile tecnico

Scadono il 1° giugno le iscrizioni al corso di aggiornamento obbligatorio per Responsabile Tecnico Panificazione, della durata di 20 ore. Ogni impresa della panificazione ha l'obbligo di designare questa figura al proprio interno e di farla formare entro il prossimo 12 agosto, pena pesanti sanzioni pecuniarie. Per informazioni, contattare la sede Confcommercio al numero di telefono 0575350755.

L'EVENTO

Ad Arezzo è piazza Grande la regina del gusto

Sabato 16 e domenica 17 aprile torna La Piazza del Gusto, la kermesse dedicata alle eccellenze enogastronomiche della provincia. Stand aperti dalle 10 alle 22 per la degustazione e vendita di prodotti tipici e piatti take away: dalle golosità della tradizione alle specialità senza glutine, con una piccola concessione alla cucina vegetariana e vegana. Il cibo diventa anche spettacolo con i cooking show e gioco con le animazioni per bambini della Banda dei Piccoli Chef della Lilt. Tra i protagonisti: i macellai e i panificatori di Confcommercio, i ristoranti di piazza Grande, le cantine e le aziende agricole di Coldiretti, l’Associazione Cuochi di Arezzo.

LA NOVITÀ

Il pane toscano diventa Dop

Il Comitato qualità degli Stati membri Ue ha dato il via libera al riconoscimento della Denominazione di origine protetta a questo prodotto tipico regionale. Esultano le Associazioni di Categoria e il Consorzio di Promozione e Tutela "Risultato importantissimo per i panificatori e per l'intera economia della Toscana. Nei prossimi giorni aspettiamo la pubblicazione in Gazzetta Europea". Toscana "regina" del paniere dei prodotti a marchio nel territorio Europeo.