In evidenza

LA MANIFESTEZIONE

Ambulanti in piazza a Firenze da tutta la Provincia di Arezzo

Lunedì 19 aprile a Firenze l’iniziativa congiunta di Fiva Confcommercio Toscana e Anva Confesercenti Toscana. In piazza oltre 50 ambulanti dalla provincia di Arezzo. Interverranno all’iniziativa i presidenti re...

Leggi

FINANZA AGEVOLATA

Contributi a fondo perduto a favore dell’Artigianato Artistico

Le domande sono presentabili dal 16 al 30 aprile.  Il contributo sarà pari a 2.500 euro per ciascuna impresa richiedente. Tra i criteri da rispettare, avere sede in Toscana e aver subito una perdita di almeno il 30...

Leggi

LA MANIFESTEZIONE

“Fateci riaprire, vogliamo festeggiare il 1° maggio al lavoro”

Martedì 13 aprile 2021 sotto la prefettura di Firenze si sono ritrovati oltre mille imprenditori del terziario da tutta la Toscana, di cui 150 dalla provincia di Arezzo. Una delegazione è stata poi ricevuta dal Prefett...

Leggi

Archivio

Categoria: Cultura

In evidenza
LA MANIFESTEZIONE

Ambulanti in piazza a Firenze da tutta la Provincia di Arezzo

Lunedì 19 aprile a Firenze l’iniziativa congiunta di Fiva Confcommercio Toscana e Anva Confesercenti Toscana. In piazza oltre 50 ambulanti dalla provincia di Arezzo. Interverranno all’iniziativa i presidenti regionali delle due associazioni Anna Lapini (Confcommercio Toscana) e Nico Gronchi (Confesercenti Toscana), e i presidenti della categoria del commercio su area pubblica Maurizio Innocenti (Anva Confesercenti nazionale e regionale) e Giacomo Errico (Fiva-Confcommercio nazionale). 

In evidenza
LA MANIFESTEZIONE

“Fateci riaprire, vogliamo festeggiare il 1° maggio al lavoro”

Martedì 13 aprile 2021 sotto la prefettura di Firenze si sono ritrovati oltre mille imprenditori del terziario da tutta la Toscana, di cui 150 dalla provincia di Arezzo. Una delegazione è stata poi ricevuta dal Prefetto Alessandra Guidi, poi dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e dall’assessore Leonardo Marras.

In evidenza
LA MANIFESTEZIONE

Il terziario toscano scende in piazza a Firenze

Martedì 13 aprile 2021 alle ore 11 di fronte alla Prefettura. “Fateci riaprire o riapriamo da soli!”, lo slogan scelto dall’associazione di categoria che consegnerà al prefetto Guidi, coordinatore di tutti i Prefetti toscani, un documento da far arrivare al Governo. “Serve una data certa, prima possibile".

In evidenza
IL WEBINAR

Agenti immobiliari, arriva il webinar “Omi e valutazioni immobiliari”

Il seminario online, aperto e gratuito, si volgerà venerdì 16 aprile dalle 14.30 alle 16.30 nel canale ufficiale di FIMAA Forma. Tra i relatori il dott. Gianni Guerrieri, direttore dell’Osservatorio mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, e il dott. Pasquale Pennisi, componente effettivo del Collegio dei Revisori dei Conti Fimaa Italia. Per maggiori informazioni contattare la segreteria di FIMAA-Confcommercio Arezzo (Marco Salvadori) allo 0575 350755 – mail. marco.salvadori@confcommercio.ar.it.

In evidenza
LA CAMPAGNA DI VACCINAZIONE

Accordo sui vaccini nelle imprese, "subito operativo in Toscana"

Lo chiede il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni: “l’accordo sindacale sottoscritto da Governo e parti sociali coinvolge tutti i lavoratori, a prescindere dal tipo di contratto. Ma per comparti come il commercio e il turismo potrebbe essere la svolta per uscire dalla crisi e ripartire. A patto che la Regione Toscana dia un’accelerata alla raccolta delle dosi”. E sta forse qui il problema più grosso: “noi non vogliamo passare avanti a nessuno, siamo ben consapevoli dei ritardi che ancora gravano sulla vaccinazione di anziani e persone fragili”, prosegue Marinoni, “anche per loro, chiediamo che la Regione faccia di tutto per superare l’impasse. La Toscana non deve diventare fanalino di coda su questo punto. Sarebbe un ulteriore svantaggio competitivo per chi ha scelto di fare impresa qui e non altrove. Un meccanismo che è evidente più che mai nel turismo "chi potrà viaggiare, già ora ma sempre di più nei prossimi mesi, privilegerà mete sicure sotto il profilo sanitario”.  L'adesione alla campagna vaccinale è volontaria: i costi di medici e infermieri saranno a carico dell'azienda, mentre vaccini e siringhe saranno a carico dello Stato.

In evidenza
EVENTI 50&Più

Giovani pianisti in gara, l’iniziativa di 50&più

I nati tra il 1996 e il 2002 si contenderanno tre borse di studio e una esibizione come solista al 46° Cantiere Internazionale d’Arte a Montepulciano. Per le iscrizioni, valide fino al 22 aprile, contattare la segreteria di 50&Più Arezzo: tel. 0575 350755, mail 50epiu.ar@50epiu.itwww.spazio50.org/arezzo. L’iniziativa vanta il patrocinio della Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano.

In evidenza
LO SPORTELLO

Sportello psicologi, Confcommercio e Comune insieme

Il vicesindaco Lucia Tanti: “amministrazione comunale e gruppo psicologi di Confcommercio insieme in una moderna concezione del welfare. Pubblico e privato assieme per risposte a 360 gradi”.

In evidenza
LA DIRETTA FACEBOOK

Decreto Sostegni, quali misure per le imprese

Ne parliamo mercoledì prossimo, 31 marzo 2021, alle ore15 in diretta Facebook sulla pagina di Confcommercio Arezzo. I nostri esperti spiegheranno nei dettagli le agevolazioni previste per gli imprenditori e i professionisti del terziario e come fare per ottenerle.  

In evidenza
FIVA CONFCOMMERCIO

Mercati in zona rossa, ok solo a generi alimentari e prodotti agricoli

A partire da lunedì 15, con l’entrata della provincia di Arezzo in Zona Rossa, limitazioni merceologiche per il commercio ambulante: potranno stare aperti solo banchi di generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici. Per maggiori info Segreteria Fiva-Confcommercio Arezzo, Tiziana Burgassi, 0575 350755 – tiziana.burgassi@confcommercio.ar.it

In evidenza
LE PAROLE DI LAPINI E MARINONI

Imprese del terziario, Confcommercio Toscana dichiara lo stato di mobilitazione permanente

A partire da lunedì 15 marzo 2021 l’associazione di categoria riunisce il proprio consiglio regionale in via permanente per decidere di giorno in giorno, all’unanimità e con la massima tempestività, le azioni da intraprendere a sostegno del comparto, provato dalle difficoltà scaturite dalla crisi pandemica e dalle inefficienze nella sua gestione. Le parole della presidente regionale Anna Lapini e del direttore Franco Marinoni.