In evidenza

CONFCOMMERCIO VALDARNO

Il Sabato è uno spettacolo a SGV: in arrivo la "Festa del pane"

Sabato 19 e domenica 20 ottobre arriva nella città del Marzocco la festa dedicata all’alimento più conosciuto al mondo. Dalle 9.30  in piazza Cavour sarà possibile degustare e acquistare pane e specialità da f...

Leggi

AREA FINANZA CONFCOMMERCIO AREZZO

Scontrino elettronico, Confcommercio spiega cosa accadrà dal 1° gennaio

Lunedì 21 ottobre, alle ore 14.30, la sede di Confcommercio Arezzo ospita l’incontro sullo scontrino elettronico, che dall’inizio del 2020 diventa obbligatorio per la maggior parte delle categorie commerciali. Ne pa...

Leggi

"Ictus, pochi minuti valgono una vita", ad Arezzo seconda tappa degli incontri formativi rivolti al pubblico

Dopo l’esordio lucchese del 1° ottobre scorso, giovedì 17 ottobre alle ore 15 nella sede della Confcommercio aretina arriva in città il convegno aperto alla cittadinanza su come riconoscere, prevenire e curare l’i...

Leggi

Archivio

Categoria: FIPE

In evidenza
FIPE CONFCOMMERCIO AREZZO

Ristorazione, oltre 3.200 dipendenti in provincia di Arezzo

Quasi uno su tre è straniero, più di tre su quattro hanno un contratto a tempo indeterminato, in maggioranza a part time. Questi i numeri emersi nel corso del seminario sul Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro che si è svolto ieri (19 febbraio) nella sede della Confcommercio aretina. La presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini: “il settore della ristorazione è importante per la nostra economia sia al punto di vista quantitativo sia da quello qualitativo, come dimostrano i numerosi riconoscimenti che gli operatori locali si stanno guadagnando a livello nazionale”. Il vicepresidente vicario di Fipe-Confcommercio Aldo Cursano: “per sostenere le imprese e salvare l’occupazione di fronte a crisi dei consumi, competizione esasperata, alto turn over, entrate che spesso superano le uscite si dovevano introdurre strumenti nuovi come la flessibilità. Altrimenti il rischio era soccombere al modello del fast food, dove l’eliminazione della forza-lavoro, quindi dei servizi ai clienti, rappresenta per così dire il core-business

In evidenza
FIPE-CONFCOMMERCIO AREZZO

Nuovo contratto per la ristorazione italiana, se ne parla nella sede di Confcommercio Arezzo

Martedì 19 febbraio 2019 alle ore 15.30, nella sede di via XXV Aprile, si terrà il roadshow di Fipe per illustrare nel dettaglio il primo storico Contratto Nazionale di Lavoro per il settore. I lavori, moderati dalla vicedirettrice aretina Catiuscia Fei, si apriranno con i saluti della presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini e del vicepresidente vicario nazionale di Fipe-Confcommercio Aldo Cursano. Per la parte tecnica interverranno per conto di Fipe Silvio Moretti (direttore area sindacale, previdenziale, formazione) e il funzionario Andrea Chiriatti.

 

In evidenza
FIPE-CONFCOMMERCIO AREZZO

CCNL per la ristorazione, alla scoperta delle novità per dipendenti e titolari

Martedì 19 febbraio 2019 alle ore 15.30 ad Arezzo, nella sede di Confcommercio in via XXV Aprile 6/12, fa tappa in città il roadshow dedicato al nuovo contratto di lavoro per la ristorazione italiana,  aperto ai titolari di bar, ristoranti, pizzerie e pubblici esercizi. In provincia di Arezzo le imprese ristorative con almeno un dipendente sono circa 1.700. Ad aprire i lavori, moderati dalla vicedirettrice di Confcommercio Arezzo Catiuscia Fei, gli interventi del vicepresidente vicario nazionale di Fipe Confcommercio Aldo Cursano e della presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini. La parte tecnica sarà approfondita dal direttore dell’area sindacale di Fipe-Confcommercio Silvio Moretti. Per informazioni: segreteria Fipe-Confcommercio Arezzo, telefono 0575 350755 o 3351404127.

In evidenza
SIAE

Musica d’ambiente, prorogato al 22 marzo 2019 il termine per il pagamento dei diritti Siae

C’è tempo fino al 22 marzo 2019 per rinnovare l’abbonamento annuale per musica d’ambiente senza incorrere in sanzioni. Contatta gli uffici della Confcommercio Arezzo allo 0575 350755 per usufruire degli sconti tariffari riservati alla tua attività.

In evidenza
FIPE-CONFCOMMERCIO AREZZO

Rinnovo abbonamento RAI per i pubblici esercizi

Entro il 31 gennaio 2019 va rinnovato l'abbonamento speciale alla RAI per gli apparecchi televisivi e radiofonici presenti nei pubblici esercizi. Per informazioni contattare la segreteria di Fipe-Confcommercio Arezzo al numero 0575 350755 (sig. Cristiano Beligni)

In evidenza
FIPE-CONFCOMMERCIO AREZZO

Sigep Rimini, con Fipe entri gratis

Torna a Rimini dal 20 al 24 gennaio la più grande fiera internazionale di gelateria, pasticceria, panificazione artigianale e caffè. Tante novità e aggiornamenti per gli operatori del settore. E il 21 gennaio Fipe organizza un convegno dedicato al gelato

In evidenza
FIPE-CONFCOMMERCIO AREZZO

Slot machine, presto il rinnovo per l'iscrizione agli elenchi

I gestori di locali dove sono installati apparecchi di gioco hanno tempo fino al 20 gennaio 2019 per rinnovare la propria iscrizione, in via telematica, all’apposito elenco degli operatori. Per informazioni, contattare la segreteria provinciale Fipe-Confcommercio al numero di telefono 0575 350755 (Massimiliano Micelli)

In evidenza
FIPE-CONFCOMMERCIO AREZZO

Pagamenti con moneta elettronica

Vietato applicare supplementi di prezzo a chi usa carte di debito o di credito per pagare il conto in negozi e locali

In evidenza
FIPE-CONFCOMMERCIO AREZZO

La salute vien mangiando, anche fuori casa

La Federazione Italiana Pubblici Esercizi e il Ministero della Salute hanno siglato un'intesa per avviare una collaborazione di lungo periodo e iniziative rivolte a clienti ed esercenti del Belpaese per promuovere un'alimentazione sempre più sicura e attenta ai nuovi stili di vita. Il presidente di Fipe Lino Enrico Stoppani: "è proprio nei pubblici esercizi che spesso si definiscono molte delle abitudini alimentari dei cittadini, tenendo conto che milioni di italiani consumano almeno un pasto della loro giornata al di fuori delle mura domestiche".

In evidenza
FIPE-CONFCOMMERCIO

Buoni pasto, Fipe-Confcommercio invita gli esercenti creditori di Qui!Group a rivolgersi allo sportello SOS

Dopo il fallimento dell’azienda emettitrice di buoni pasto, sono circa 23mila in Italia i bar e ristoranti che rischiano di vedere andare in fumo oltre 200 milioni di euro. Piemonte, Liguria, Sicilia e Lazio le regioni più interessate. La Federazione dei pubblici esercizi di Confcommercio ha attivato per i soci un servizio di assistenza legale specifico e ha richiesto al Governo di costituzione di un fondo per rimborsare le imprese creditrici di QUI!Group. Per prenotare un appuntamento con lo Sportello SOS Buoni Pasto di Arezzo, telefonare ai numeri 0575 350755 oppure 0575 742787 oppure scrivere a massimiliano.micelli@confcommercio.ar.it