In evidenza

FIMAA-CONFCOMMERCIO AREZZO

Agenti immobiliari. Consentite le visite negli immobili abitati, il Governo modifica la FAQ.

Gli agenti potranno recarsi negli immobili abitati, ovviamente nel rispetto delle misure precauzionali e di sicurezza, oramai note, orientate a evitare rischi di contagio da Covid-19 (utilizzo di mascherina, guanti ...

Leggi

UFFICIO IGIENE&SICUREZZA CONFCOMMERCIO AREZZO

Sicurezza anti Covid-19, come dimostrare di essere in regola

Le imprese con lavoratori devono poter certificare, in caso di controlli da parte delle autorità, il rispetto di tutte le normative in materia di gestione dell’emergenza sanitaria nei luoghi di lavoro. Conviene quindi...

Leggi

50&Più AREZZO

“Old, but Gold”, 50&più Arezzo pensa al benessere psicologico degli “over 50”

L’associazione degli over 50 di Confcommercio, in convenzione con il Gruppo Psicologi guidato dalla dottoressa Elisa Marcheselli, promuove consulenze psicologiche individuali per i soci e i familiari con uno sconto sul...

Leggi

Archivio

Categoria: FIVA

VALDICHIANA

Domenica di fiera per Camucia

Il 13 novembre torna in centro la settima edizione di "Colori d'autunno". Oltre cinquanta stand di abbigliamento, articoli da regalo, oggettistica e gastronomia, aperti dalle 9 alle 20. Negozi aperti e tante attività collaterali, come il parco giochi in piazza Sergardi e il concerto rock alle ore 17 dell'Ombra del Blasco Tribute Band.
VALDICHIANA

Torna a Camucia la fiera dell'autunno

Domenica 13 novembre settima edizione per “Colori d’autunno”. Negozi aperti e stand di abbigliamento, oggettistica da regalo e per la casa, pelletteria ed alimentari, fra prodotti tipici e frutta e verdura di stagione. In più, i giochi per bambini in piazza Sergardi e, alle ore 17, il concerto live della tribute band di Vasco Rossi “L’Ombra del Blasco Band”.
L'EVENTO

Arezzo saluta i 270 mila del "Mercatissimo"

Sì è chiusa domenica 16 ottobre 2016 la XII edizione della kermesse organizzata da Confcommercio. Solo domenica, complice una giornata quasi primaverile, si sono raggiunte le 100mila presenze, ma la punta massima di affluenza si è toccata sabato, con 120mila presenze e gli stand al lavoro fino a notte fonda. Un risultato straordinario che ha consentito alla manifestazione di recuperare la performance del giorno di apertura, parzialmente compromessa dal forte maltempo. Tra le curiosità che più sono piaciute dell’edizione 2017 i foodtruck di piazza Sant'Agostino, i piccoli ristoranti su ruote che insieme al prato di erba sintetica attrezzato per i picnic hanno regalato all’area un look un po’ vintage molto apprezzato dal pubblico. La kermesse si aggiorna ora al terzo fine settimana di ottobre 2017. Obiettivo: continuare a stupire il pubblico.
L'EVENTO

Mercato Internazionale, aperta ufficialmente la XII edizione

Il taglio del nastro a mezzogiorno di fronte ad una maxi paella spagnola. “C’è bisogno di manifestazioni come questa, che aprono gli orizzonti di una comunità e aiutano a sentirsi più cittadini del mondo, nel rispetto e nella tolleranza”, ha sottolineato la senatrice Donella Mattesini. Di “contaminazione culturale” ha parlato anche la vicepresidente del consiglio regionale di Toscana Lucia De Robertis: “bene far conoscere culture diverse attraverso i prodotti dell’artigianato e la gastronomia”. Per la presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini, “tra i segreti del successo del Mercato Internazionale c’è il gemellaggio fra le eccellenze locali e quelle in arrivo dal resto d’Italia e del mondo. Il Mercato diventa così una vetrina importante anche per i prodotti della nostra provincia”. “Di manifestazioni che durano da oltre dieci anni come questa ad Arezzo ne rimangono purtroppo ben poche”, ha aggiunto l’assessore comunale di Arezzo Marcello Comanducci, “sono un patrimonio di tutti". All'inaugurazione anche la vicedirettrice della Confcommercio aretina Catiuscia Fei, l'assessore comunale Gianfrancesco Gamurrini e il vicepresidente di Coldiretti Imprese Arezzo Leonardo Belperio.
L'EVENTO

Il "mondo" ad Arezzo per tre giorni

Gastronomia, artigianato e divertimento. Sono queste le parole d’ordine della XII edizione della manifestazione, in città fino a domenica 16 ottobre. La tre-giorni delle eccellenze da tutto il mondo dà voce quest’anno a ben 33 Paesi di quattro continenti negli oltre 200 stand dislocati in centro storico. Per i più piccoli c’è anche il “Mercato Internazionale Kids” nella parte alta di piazza Sant’Agostino, per tutti, grandi e piccini, ci saranno poi spettacoli di danza e tanta musica. Tra le curiosità da non perdere, gli allestimenti dedicati alla natura: il giardino d'autunno in piazza Risorgimento e il prato per un picnic in piazza Sant'Agostino. L'inaugurazione a mezzogiorno di venerdì 14 ottobre fronte alla maxipaella dello stand spagnolo (in via Niccolò Aretino) alla presenza della senatrice Donella Mattesini e della vicepresidente del consiglio regionale di Toscana Lucia De Robertis, della presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini, dell’assessore comunale di Arezzo Marcello Comanducci e del presidente della Camera di Commercio Andrea Sereni.
L'EVENTO

Mercato Internazionale verso l'inaugurazione

Tutto pronto per la kermesse dedicata ai prodotti tipici artigianali e gastronomici da tutto il mondo, che terrà banco in città da venerdì 14 a domenica 16 ottobre. Dalla mattina di giovedì 13 ottobre si aprono le operazioni di allestimento nell’area Eden e dintorni. L’inaugurazione ufficiale è fissata alle ore 12 di venerdì 14 ottobre. Tra le autorità presenti anche la senatrice Donella Mattesini e la vicepresidente del consiglio regionale di Toscana Lucia De Robertis, insieme alla presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini, all’assessore comunale di Arezzo Marcello Comanducci e al presidente della Camera di Commercio Andrea Sereni.
SANSEPOLCRO

Chiude in bellezza "Fiva Street Food&Show"

La prima edizione della kermesse dedicata al cibo di strada a Sansepolcro si è conclusa con grande successo di pubblico nonostante la pioggia, tanto che gli organizzatori pensano già di replicarla a settembre 2017. Il presidente della delegazione Confcommercio Avio Ricci: "vorremmo ampliare il perimetro e magari includere altri operatopri locali". Musica e gastronomia dal mondo il binomio vincente.
COMMERCIO AMBULANTE

Bolkestein, check up gratuito per gli operatori

In vista dei nuovi bandi di assegnazione dei posteggi in fiere e mercati, che dal prossimo autunno i Comuni stileranno in base alle direttive della normativa comunitaria, la Fiva-Confcommercio di Arezzo invita gli operatori ambulanti a verificare la regolarità della loro posizione per non rischiare di perdere posti e occasioni preziose. A partire dal 5 settembre, tutti gli associati potranno sottoporsi ad un check up gratuito, su prenotazione scrivendo a puntoambulante@confcommercio.ar.it. Un aiuto per controllare tutta la documentazione ed, eventualmente, per regolarizzare la posizione in tempo utile se dovesse esserci qualche criticità.

COMMERCIO AMBULANTE

Ambulanti, "la Bolkestein non cancellerà le nostre imprese"

Il presidente provinciale di Fiva-Confcommercio Rodolfo Raffaelli: “necessario però verificare di essere in regola con i nuovi criteri stabiliti per l’assegnazione dei posteggi, in vista della prossima scadenza delle concessioni. Il rinnovo infatti non sarà più automatico ma sarà comunque garantita l’anzianità di servizio”. Invita quindi i colleghi a verificare la regolarità della propria posizione. Da lunedì 5 settembre, check up gratuito presso la Confcommercio di Arezzo, prenotabile scrivendo a puntoambulante@confcommercio.ar.it. E da domani (sabato 23 luglio) scatta l’informazione massiccia agli operatori su tutto il territorio provinciale. “Tutti devono essere messi nelle condizioni di arrivare preparati all’appuntamento con i nuovi bandi, per non mettere a rischio il futuro della propria attività”.

VALDARNO

Mercati a San Giovanni, Confcommercio sollecita il Comune

Non sono bastate due petizioni, quattro richieste scritte e le promesse del primo cittadino di emanare un regolamento ad hoc per risolvere la questione legata alla disposizione degli stand, che ora per l’indisponibilità degli allacci elettrici su entrambi i lati di corso Italia si allineano solo su un lato togliendo visibilità ai negozi in sede fissa. Confcommercio: “non è un momento facile per i commercianti. Se a questo ci aggiungiamo anche il disagio di vedersi “murati vivi” dietro una barriera di stand, è chiaro che il malumore aumenta. Restare invisibili al pubblico significa perdere diverse migliaia di euro di incasso in fondo all’anno”.