In evidenza

AREZZO

Confcommercio al Prefetto di Arezzo: "un presidio per piazza Sant'Agostino"

Con la chiusura serale dei locali e il coprifuoco, c’è il rischio che tornino a far capolino vecchi problemi di microcriminalità della piazza che gli imprenditori e la stessa associazione di categoria, in collaborazi...

Leggi

CONVENZIONI

Google, gratis ai soci la scheda per farsi trovare sul web

Gli imprenditori e professionisti associati a Confcommercio possono avvalersi della consulenza degli esperti di Edi, lo Sportello Innovazione di Confcommercio, che creeranno per loro – su misura – una scheda Google M...

Leggi

CAMPAGNA ASSOCIATIVA 2021

Sei socio? Confcommercio ti regala un corso online!

Lo puoi scegliere tra i 170 disponibili sulla piattaforma di e-learning EMOOC, per seguirlo negli orari che ti sono più comodi. Scopri come fare.  ...

Leggi

Archivio

Categoria: Lavoro

In evidenza
LE NUOVE DISPOSIZIONI

Governo, in vigore il nuovo DPCM fino al 5 marzo

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il nuovo DPCM con efficacia dal 16 febbraio fino al 5 marzo 2021 che va a sostituire, modificandole in parte, le previsioni del DPCM del 3 dicembre 2020. Ecco le principali disposizioni di interesse per le imprese associate.

In evidenza
APERTO IL COMPARTO DELLA MODA

Negozi di abbigliamento e calzature aperti nel weekend del 9 e 10 gennaio.

I negozi del comparto moda saranno aperti sabato 9 e domenica 10 gennaio 2021, come stabilito dal d.l. del 5 gennaio 2021, n.1 che istituisce la zona arancione in tutta Italia. 

In evidenza
LE PREOCCUPAZIONI DELLA CATEGORIA

Casentino, gli imprenditori preoccupati per il mancato passaggio a zona gialla

Il presidente della delegazione territoriale di Confcommercio Adelmo Baracchi lancia un grido di allarme: “la zona arancione blocca gli spostamenti e non dà possibilità ai pubblici esercizi di lavorare a pieno regime. Questo porterà danni incalcolabili soprattutto al settore del turismo. Corriamo in soccorso delle attività danneggiate, il Natale è l’ultimo appiglio del 2020”.

In evidenza
LA RICHIESTA DEI RISTORATORI

Ristorazione, le richieste di Confcommercio: “subito ristori al 75% del fatturato perduto”

Situazione ancora drammatica per il settore, fortemente penalizzato dalle chiusure di questi mesi: perdite fino al 90% del fatturato, il 4% delle aziende chiuse rischia di non riaprire. E le previsioni mostrano scenari ancora più preoccupanti. Federico Vestri, presidente dei ristoratori aretini: “chiudere fino al 6 gennaio vuol dire far fallire un intero comparto”. Catiuscia Fei, vicedirettrice Confcommercio Arezzo: “modello tedesco? Seguiamolo anche sui contributi a fondo perduto, non solo sulle chiusure obbligate. Subito ristori al 75% del fatturato per i mesi di novembre, dicembre e gennaio. Poi concessione degli spazi pubblici esterni gratuiti per tutto il 2021 con azzeramento di Cosap e Tari”.

I NUMERI DEGLI ACQUISTI

San Giovanni, Confcommercio: “finalmente partito lo shopping di natale”

Il presidente della delegazione sangiovannese di Confcommercio Paolo Mantovani: “siamo partiti con un ritardo di tre settimane, di sicuro abbiamo perso tante vendite, tra motivazioni sociali, economiche e psicologiche. La mancanza di eventi e socialità ha ridotto drasticamente anche le necessità e i desideri, ma la gente ha comunque voglia di calore, di regalare e regalarsi un Natale come si deve”.  162 euro il budget stimato per i regali, in calo di oltre dieci euro rispetto al Natale 2019.

In evidenza
COMPRO SOTTOCASA

"Vicinoconviene", la Toscana sostiene gli acquisti "local"

La Regione Toscana, insieme alle associazioni dei consumatori, alle associazioni di categoria del commercio e dell’artigianato e ad Anci, ha lanciato una iniziativa volta a sostenere lo shopping nella rete tradizionale di negozi e botteghe artigianali, così duramente colpita dalla crisi. Il materiale grafico è scaricabile gratuitamente registrandosi sul sito www.regione.toscana.it/vicinoconviene. Semplice ed efficace il claim: “Sostieni le attività della tua città. Ti conviene da sempre”. I commenti: "acquistare vicino conviene a tutti e significa sostenere lo sforzo che stiamo facendo per difendere il nostro tessuto produttivo e garantirsi acquisti di prodotti di sicura qualità”.

In evidenza
SAN GIOVANNI VALDARNO

San Giovanni Valdarno, le associazioni di categoria: “bene favorire la mobilità”

In una nota congiunta il plauso all’Amministrazione Comunale per la decisione di facilitare traffico e parcheggio in centro storico.

 

In evidenza
I NUMERI DI CONFCOMMERCIO

Confcommercio Toscana: “incognita Natale, consumi a rischio”

Per la prima volta la Toscana potrebbe registrare dati inferiori alla media nazionale: 162 euro la spesa per i regali, sotto le 1.200 euro quella generale per il Natale, compresi pranzi e cene delle feste.

In evidenza
FINANZA AGEVOLATA

Arezzo, dal comune arriva il bonus sanificazione

Il sostegno di 200.000 euro rivolto alle attività commerciali e artigianali arriva dalla giunta comunale di Palazzo Cavallo. Possono richiederlo le imprese che corrispondono a uno dei codici Ateco espressamente assoggettati alla chiusura obbligatoria dai vari provvedimenti governativi. Per maggiori informazioni e assistenza contattare la Confcommercio di Arezzo (Liala Basagni) allo 0575 350755 o inviando una mail a liala.basagni@confcommercio.ar.it.

 

In evidenza
L'INCENTIVO PER GLI ACQUISTI CON CARTA

Cashback, un vantaggio per chi acquista nei negozi fisici

Da martedì 8 fino al 31 dicembre chi fa shopping pagando con moneta elettronica può ottenere il 10% di rimborso, fino a un massimo di 150 euro che saranno accreditati nei primi mesi del 2021. Il sistema entrerà a regime dal 1° gennaio 2021. Il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni: “Se il cashback ha un lato positivo è che “premia” chi fa acquisti nei negozi fisici, infatti le transazioni on line non sono prese in considerazione per i rimborsi. Per il resto, non sarà certo la bacchetta magica che ridà allo shopping lo sprint perduto in quest’anno terribile. E per disincentivare l'uso dei contanti sarebbe meglio abbassare i costi sulle transazioni con il Pos".