In evidenza

FIMAA-CONFCOMMERCIO AREZZO

Agenti immobiliari. Consentite le visite negli immobili abitati, il Governo modifica la FAQ.

Gli agenti potranno recarsi negli immobili abitati, ovviamente nel rispetto delle misure precauzionali e di sicurezza, oramai note, orientate a evitare rischi di contagio da Covid-19 (utilizzo di mascherina, guanti ...

Leggi

UFFICIO IGIENE&SICUREZZA CONFCOMMERCIO AREZZO

Sicurezza anti Covid-19, come dimostrare di essere in regola

Le imprese con lavoratori devono poter certificare, in caso di controlli da parte delle autorità, il rispetto di tutte le normative in materia di gestione dell’emergenza sanitaria nei luoghi di lavoro. Conviene quindi...

Leggi

50&Più AREZZO

“Old, but Gold”, 50&più Arezzo pensa al benessere psicologico degli “over 50”

L’associazione degli over 50 di Confcommercio, in convenzione con il Gruppo Psicologi guidato dalla dottoressa Elisa Marcheselli, promuove consulenze psicologiche individuali per i soci e i familiari con uno sconto sul...

Leggi

Archivio

Categoria: Sportello tributi

In evidenza
CONFCOMMERCIO AREZZO

Regione Toscana, sospeso fino al 30 settembre il pagamento delle rate dei prestiti erogati

Le imprese che hanno beneficiato di finanziamenti regionali per le quali risulti un piano di rientro ancora in corso possono richiedere la sospensione delle rate così come previsto dal D.L. 18/2020 Decreto "Cura Italia". La sospensione opera fino al 30 settembre 2020 su tutte le rate in scadenza prima del 30 settembre 2020. Per maggiori info: Marco Poledrini, responsabile dei Progetti speciali, al numero di telefono 3343125657 oppure per email all’indirizzo marco.poledrini@confcommercio.ar.it

In evidenza

Cortona, nessuna sanzione sull'imposta di pubblicità

La battaglia sindacale intrapresa anche dalla Confcommercio ha dato i suoi frutti: l’Amministrazione Comunale ha avviato un percorso di collaborazione tra esercenti e nuovo gestore, per evitare quanto successo finora. Il responsabile della delegazione cortonese di Confcommercio Carlo Umberto Salvicchi: “soddisfatti dell’impegno di Amministrazione e nuovo gestore”. 

 

In evidenza
LA RICHIESTA

Valdichiana, "più attenzione alle imprese del terziario"

In particolare, Confcommercio chiede ai Comuni della vallata di trasformare la Tosap, la tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, in Cosap, ovvero in un canone, “per offrire eventuali agevolazioni ai locali che offrono servizi e abbelliscono le città con tavolini e sedie”, spiega il responsabile della delegazione territoriale di Confcommercio Carlo Umberto Salvicchi. Il presidente della delegazione cortonese di Confcommercio Marco Molesini: “un provvedimento del genere potrebbe rientrare in un piano generale di riduzioni tariffarie per le imprese che in questo momento hanno bisogno di sostegno concreto”. E fa l’esempio di Camucia, dove il commercio sta soffrendo: “abbiamo chiesto al sindaco di Basanieri di mettere in bilancio contributi per le aziende di nuova apertura e per quelle esistenti che investono in migliorie e/o trasferimenti. Poi va incentivato lo shopping anche migliorando il sistema della sosta”.

 

MUSICA D'AMBIENTE

Siae, importi diminuiti grazie al nuovo accordo con Fipe

Grazie al nuovo accordo stipulato tra Fipe e Siae, calano gli importi dovuti per la diffusione della musica d'ambiente, ora determinati in base alla superficie del locale e non più della sua categoria. Dal momento però che i bollettini precompilati che stanno arrivando in questi giorni agli operatori contengono un importo calcolato sulla base del vecchio metodo, si invitano tutti a verificare l'esattezza dell'importo contattando la Segreteria Fipe di Arezzo (sig. Massimiliano Micelli) al numero di telefono 0575350755. 
AREZZO

Ad Arezzo arriva la Cosap

Il Comune ha approvato un nuovo regolamento per la concessione del suolo pubblico alle imprese. Il plauso di Confcommercio: “auspichiamo possa essere preso ad esempio da altri Comuni della provincia”, dice la vicedirettrice Catiuscia Fei. Meno burocrazia, stop alle lungaggini e sostegno alle imprese di under 35, che vedranno ridotto il canone per l’occupazione di suolo pubblico del 50%. “Una decisione che premia il coraggio e l’intraprendenza dei giovani che vogliono investire sulla nostra città. La presenza di bar, negozi, ristoranti garantisce servizi a turisti e cittadini, vitalità e sicurezza alle nostre strade. Bene quindi fare il possibile per agevolarla”.

BOLLETTE

Caro acqua, Confcommercio prosegue la sua battaglia

L’associazione di categoria ha incontrato presso la sua sede di Arezzo l’assessore del Comune di Arezzo Marco Sacchetti e l’amministratore delegato di Nuove Acque Francesca Menabuoni. Tema del colloquio, le tariffe dell’acqua e i rincari previsti in bolletta nei prossimi anni. Ufficializzata la richiesta di un tavolo di confronto aperto alle associazioni di categoria per portare le istanze delle imprese fino all’Ambito Idrico Territoriale. “L'ad di Nuove Acque ci ha spiegato nei dettagli il meccanismo di formazione delle tariffe dell’acqua che la sua società come ente gestore si limita ad applicare”, spiega la vicedirettrice provinciale di Confcommercio Catiuscia Fei, "gli unici soggetti in grado di modificarlo per venire incontro alle esigenze degli utenti finali sono coloro che siedono nei consigli delle varie Aato e soprattutto di AIT. Per questo vogliamo un’alleanza forte con i Comuni perché si facciano interpreti del nostro disagio. Necessario poi razionalizzare le spese tagliando gli sprechi”.

TASSE&TARIFFE

Acqua, bollette più care nei prossimi 4 anni

Confcommercio interviene sui nuovi aumenti dell’acqua approvati dall’Autorità Idrica Toscana. La presidente Anna Lapini: "decisione scellerata. Anche i Sindaci dovranno risponderne a famiglie e imprese. Aumentare i costi fissi per le imprese non significa solo erodere ancora di più il loro margine di profitto, già molto ridotto in questi anni di crisi e contrazione dei consumi, ma significa anche annullare risorse per la crescita dell’economia locale e per lo sviluppo dell’occupazione”. Il rincaro proposto da Nuove Acque, ente gestore del servizio, e approvato dall’Autorità Idrica, sarà “spalmato” su quattro anni da ora fino al 2019. “Sarà di poco meno del 4% nel primo anno, poi arriverà quasi al 5% annuo”.

TASSE&TARIFFE

Acqua, da Confcommercio un deciso no ai rincari

Aumento fino al 20% nella bolletta delle imprese, “ingiustificato, intollerabile e insostenibile”, dice la presidente della Confcommercio aretina e toscana Anna Lapini, “chiediamo ai Comuni che siedono nell’assemblea dell’Autorità Idrica Toscana, Arezzo in primis, di coordinarsi meglio in nome dei loro cittadini e di fare chiarezza sui costi e sugli investimenti programmati, con l’obiettivo di ridurre le tariffe senza toccare l’efficienza del servizio”. “Nuove Acque un carrozzone che ci impone le tariffe più alte della Toscana”. Molti, secondo la Confcommercio, i costi di gestione eliminabili. Intanto, le imprese pagheranno 500 euro od oltre in più rispetto allo scorso anno.

TRIBUTI

Tari, arriva lo sconto per le macellerie aretine

Il presidente dei macellai aretini Alberto Rossi plaude alla decisione dell’Amministrazione Comunale di Arezzo di ridurre del 50% la tassa sui rifiuti nelle aree dei laboratori. “Il nostro grazie all’assessore Merelli. Da tempo facevamo presente che la legge ci impone di smaltire gli scarti di origine animale ricorrendo ad imprese private e non al servizio pubblico. Un costo (fino a 1.500/2.000 euro l’anno) che con la tassa siamo invece costretti a pagare due volte. Finalmente questo provvedimento riporta un po’ di giustizia”.

SCADENZE

Siae, proroga al 18 marzo

Posticipata al 18 marzo la scadenza per pagare i diritti annuali SIAE relativi agli strumenti musicali e agli apparecchi meccanici, obbligatori per chi diffonde musica d'ambiente nel proprio negozio o esercizio. Gli associati Confcommercio possono avvalersi di una speciale riduzione. Per informazioni, contattare la sede dell'associazione di categoria più vicina.