In evidenza

LA MANIFESTEZIONE

Ambulanti in piazza a Firenze da tutta la Provincia di Arezzo

Lunedì 19 aprile a Firenze l’iniziativa congiunta di Fiva Confcommercio Toscana e Anva Confesercenti Toscana. In piazza oltre 50 ambulanti dalla provincia di Arezzo. Interverranno all’iniziativa i presidenti re...

Leggi

FINANZA AGEVOLATA

Contributi a fondo perduto a favore dell’Artigianato Artistico

Le domande sono presentabili dal 16 al 30 aprile.  Il contributo sarà pari a 2.500 euro per ciascuna impresa richiedente. Tra i criteri da rispettare, avere sede in Toscana e aver subito una perdita di almeno il 30...

Leggi

LA MANIFESTEZIONE

“Fateci riaprire, vogliamo festeggiare il 1° maggio al lavoro”

Martedì 13 aprile 2021 sotto la prefettura di Firenze si sono ritrovati oltre mille imprenditori del terziario da tutta la Toscana, di cui 150 dalla provincia di Arezzo. Una delegazione è stata poi ricevuta dal Prefett...

Leggi

Archivio

Categoria: Territori

In evidenza
LA NUOVA TASSA

Arezzo, confronto comune/operatori sul nuovo “canone unico” (ex Cosap e Tosap)

Nell’incontro on line in programma giovedì 14 gennaio alle ore 15, moderato dalla vicedirettrice della Confcommercio aretina Catiuscia Fei, intervengono l’assessore alle attività produttive Simone Chierici e alcuni tecnici del Comune, che spiegheranno nei dettagli le novità sul regolamento di concessione degli spazi pubblici e sulla tassa della pubblicità e delle insegne.

In evidenza
L'EVENTO

Arezzo Christmas Light: un Natale sicuro e vestito di luce

Nel rispetto della normativa anti-Covid, Arezzo celebra la festa più magica e attesa dell’anno rinunciando però, con grande dispiacere, ad alcuni degli eventi che per cinque edizioni hanno animato la Città del Natale, a partire dal Mercatino natalizio in piazza Grande.  “Purtroppo - rileva il direttore di Confcommercio Franco Marinoni - le rigide disposizioni contenute nell’ultimo dpcm e le indicazioni della Prefettura rendono impossibile organizzarlo. Faremo di tutto perché il Natale di Arezzo ne risenta il meno possibile. Perché l’ultima cosa che serve all’economia di questa città in questo momento è proprio un Natale triste”.

 

In evidenza
Confcommercio Arezzo

Covid-19, cosa fare oggi e dopo l’epidemia

Confcommercio ha preparato una piccola guida dedicata alle imprese con dei servizi utili per affrontare l’emergenza e programmare la ripresa. Accesso a internet, consegne da casa, vendite a distanza, web, social, smartworking, assicurazioni e formazione sono solo alcune delle proposte che aiuteranno gli imprenditori alle sfide del presente e a guardare il futuro con più ottimismo. Perché #confcommerciocè!

In evidenza
CONFCOMMERCIO TOSCANA

Confcommercio Toscana sul coronavirus, “le nostre imprese in quarantena commerciale”

Anche in Toscana alcuni negozi denunciano un crollo del fatturato fino al 70%. La presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini: “bene che ora si pensi a risolvere l’emergenza sanitaria ma  non dimentichiamoci delle imprese, dobbiamo salvare l’occupazione”. Tra le richieste dell’associazione di categoria, “moratoria sui mutui, slittamento delle scadenze tributi, un accordo con il sistema bancario per evitare il problema degli insoluti”, spiega il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni, “poi sospensione dei premi assicurativi, sostegno anche ai lavoratori autonomi e all’occupazione con fondi di integrazione salariale e cassa in deroga "

In evidenza
COMMERCIO SU AREA PUBBLICA

Arezzo, "più controlli e sicurezza nei mercati"

Il presidente della Fiva (Federazione Italiana Venditori su Area Pubblica)-Confcommercio Rodolfo Raffaelli scrive al Comune di Arezzo per chiedere un rafforzamento delle misure di sicurezza previste e un controllo rigoroso e continuo per scongiurare o reprimere l’accattonaggio, l’abusivismo, il borseggio ed altri fenomeni illegali nei mercati rionali e in quello settimanale di viale Giotto. “Già il commercio ambulante è afflitto dal calo dei consumi, ci manca ora che i clienti smettano di venire perché si sentono poco sicuri”. Lunedì 24 febbraio, l’incontro con il comandante della Polizia Municipale Cino Augusto Cecchini.

In evidenza
ECONOMIA

Arezzo a rischio declino commerciale?

Confcommercio ha presentato oggi (giovedì 20 febbraio 2020) a Roma la quinta edizione dell’indagine sulla demografia d’impresa effettuata a livello nazionale. Negli ultimi dodici anni, dal 2008 al 2019, la città di Arezzo rispetta il trend individuato per le altre 119 città italiane esaminate: ci sono sempre meno negozi, più bar, ristoranti e strutture ricettive.

In evidenza
VALDICHIANA

A Camucia arriva il "Fuori Tutto"

Il 1° marzo si prepara una domenica a tutto shopping e divertimento nella cittadina ai piedi di Cortona. Negozi tutti aperti e oltre sessanta stand del mercato per celebrare le ultime ore dei saldi di fine stagione, tra prezzi pazzi e occasioni da non perdere. In più, animazione per bambini e musica live con la Omaò Live Band, che si esibirà in piazza Sergardi alle ore 17. 

 
 
In evidenza
CONFCOMMERCIO AREZZO

Bilance, verifica obbligatoria a costi vantaggiosi

Confcommercio ha stipulato in esclusiva per i suoi associati un accordo con l’unico laboratorio della provincia di Arezzo in corso di accreditamento per effettuare la verifica di bilance e strumenti di misura, obbligatoria ai sensi del DM 93/2017. Dal 19 marzo 2019 non è infatti più compito dell’Ufficio Metrico della Camera di Commercio quello di fare le verifiche. Per informazioni, telefonare allo 0575 350755

In evidenza
L'INIZIATIVA

Saione riparte dall'arte per riaccendere le luci dei fondi sfitti

Taglio del nastro per i primi temporary shop aperti grazie al progetto “Wake Up” realizzato da Confcommercio e Regione Toscana. Presenti l’assessore regionale Vittorio Bugli, il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, la presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini e il direttore Franco Marinoni. Ai civici 28 e 30 di via Montegrappa il doppio spazio (laboratorio e galleria espositiva) condiviso dallo scultore Alessandro Marrone e dal  pittore-musicista Pier Mattia Livi; in via Arno 14 la cooperativa sociale Progetto 5, che oltre a presentare i suoi servizi espone e vende ceramiche e altri oggetti artistici realizzati da alcune persone assistite nei loro centri diurni e residenziali. In via Nazario Sauro 4 gli sportelli della Confcommercio e di Legambiente. Infine, in via Piave 13 la tipografia S. Print. Nei prossimi mesi, a questi fondi dovrebbero aggiungersene almeno altri dieci, sempre a Saione e sempre concessi gratuitamente per sessanta giorni ad imprenditori, artigiani o artisti che vorranno cimentarsi in un nuovo progetto di “temporary shop” a diretto contatto con il pubblico.
 
In evidenza
TURISMO

Valdarno Bike Road, il turismo in sella ad una bici

Presentata ufficialmente nell’auditorium del Museo Mine di Castelnuovo dei Sabbioni la nuova rete cicloturistica pensata per promuovere il Valdarno Superiore tra gli appassionati di cicloturismo, segmento in forte crescita sia in Italia che all’estero. Il progetto fa leva sulla presenza di molte strade secondarie, bianche e non, che attraversano piccoli borghi e paesaggi di grande bellezza. Un invito a conoscere la vallata all’insegna dello “slow living”, valorizzando una parte della Toscana più autentica e le sue attività economiche. Una iniziativa della Confcommercio con la collaborazione di Centro Studi Turistici e il patrocinio di Regione Toscana, Camera di Commercio di Arezzo-Siena e  di tutti i Comuni del Valdarno aretino.