In evidenza

ACCADEMIA DEL GUSTO

Accademia del Gusto, i corsi della primavera

Con l'arrivo della bella stagione sono in programma tante novità nel centro all'avanguardia di Confcommercio Arezzo. Per informazioni, è possibile contattare l’Ufficio formazione della Confcommercio aretina al numero...

Leggi

CONFCOMMERCIO AREZZO

Raccolta rifiuti in centro storico, commercianti a confronto con l'Assessore Sacchetti

  In attesa che entrino in vigore le nuove regole per il conferimento e la raccolta differenziata, l’assessore all’ambiente Marco Sacchetti spiegherà nei dettagli il sistema pensato dall’Amministrazione Comun...

Leggi

CONFCOMMERCIO VALDARNO

‘Varchi Comics’: fumetti e fantasy a Montevarchi il 16 e 17 marzo

Il festival del fumetto e del fantasy si sposta quest’anno dal Palazzetto dello Sport fin dentro il cuore della città, in piazza Varchi....

Leggi

Archivio

Categoria: Valtiberina

In evidenza
FIGISC

Gestori carburanti Esso, scioperi il 20 e 21 marzo

A partire dalle ore 19.00 del 19 marzo i gestori degli impianti a marchio Esso di Toscana, Marche e Abruzzo hanno indetto il blocco dei distributori, compreso gli accettatori Self Service.  Il servizio riprenderà a partire dalle ore 07.00 del 22 marzo.

In evidenza
CONFCOMMERCIO VALTIBERINA

Sansepolcro, torna lo "Sbaracco"

Tantissime attività fra centro storico e periferia proporranno prezzi speciali su abbigliamento, occhiali, calzature, borse, profumi, intimo, libri e articoli sportivi, oggetti per la casa e arredamento per una due giorni di shopping no stop che va a chiudere il periodo di saldi invernali. Massimiliano Micelli, responsabile delegazione Valtiberina: “Lo Sbaracco è ormai un evento fisso che rappresenta il gran finale dei saldi. Chi verrà da fuori non troverà problemi di viabilità vista la riapertura della E45”.

In evidenza
CRISI E45

Crisi E45, al lavoro il tavolo regionale per il ristoro dei danni subiti dalle aziende

Martedì 12 febbraio si è tenuto il tavolo regionale a Pieve Santo Stefano, alla presenza delle associazioni di categoria per affrontare il tema dei danni alle imprese. L'obiettivo è quello di definire quanto prima i criteri per un ristoro economico immediato per le aziende, anche sull'esempio di quanto già avvenuto sull'altro versante ad opera della Regione Emilia Romagna ed in attesa della proclamazione dello Stato di emergenza Nazionale con i relativi stanziamenti economici.

In evidenza
CHIUSURA E45

Manifestazione E45, Confcommercio presente

Sabato 16 febbraio alle 11.30, i vertici delle categorie economiche della provincia insieme all’Unione Montana dei Comuni della Valtiberina Toscana, ai Comuni dell’Alto Tevere Umbro, all’Unione dei Comuni Valle del Savio e ai sindacati provinciali CGIL, CISL e UIL, manifesteranno presso l’area di servizio “Canili” di Verghereto per richiedere un incontro con il ministro dello sviluppo economico Luigi Di Maio e sollecitare la dichiarazione di stato d’emergenza. Massimiliano Micelli, responsabile delegazione valtiberina di Confcommercio: “Chiediamo l’apertura totale del viadotto Puleto a tutti i mezzi e misure concrete di sostegno alle imprese, l’economia locale ha subito un contraccolpo fortissimo per la chiusura della E45”.
In evidenza
GIOVANI IMPRENDITORI CONFCOMMERCIO AREZZO

Paco Mengozzi alla guida dei Giovani Imprenditori della Confcommercio aretina

37 anni, professionista eclettico e versatile, è fondatore e manager dello spazio di coworking We52100, oltre ad essere fondatore e direttore artistico del festival musicale Men/Go Music Fest. Riceve il testimone da Simona Petrozzi. Con lui anche i vicepresidenti Francesca Biondini e Lorenzo Pellegrini, oltre ad un consiglio di altri 18 imprenditori ‘under 40’

In evidenza
CONFCOMMERCIO VALTIBERINA

Emergenza E45, il 22 gennaio il vertice al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Una delegazione di Sindaci della Valtiberina Toscana a Roma con Ceccarelli e Chiassai per incontrare il Ministro Danilo Toninelli e sottoporgli il documento unitario redatto anche con la collaborazione delle associazioni categoria. Tra le richieste: parziale riapertura della E45, sblocco dei lavori per il ripristino della statale Tiberina 3bis, fondi per sostenere le imprese e i cittadini danneggiati

In evidenza

Chiusura della E45, la preoccupazione di Confcommercio

Il responsabile di zona Massimiliano Micelli: “misura comprensibile, ma senza viabilità alternativa il fatturato è a rischio per tante imprese”. La vicedirettrice Catiuscia Fei: “sulle infrastrutture Italia indietro di almeno trenta anni rispetto al resto d’Europa”  

In evidenza
CONFCOMMERCIO VALTIBERINA

Valtiberina, partenza positiva per i saldi invernali

Il primo fine settimana si è chiuso in maniera positiva in Valtiberina, con le vendite in linea con lo scorso anno e una spesa media di circa 150 euro. Piumini fra i capi più gettonati Massimiliano Micelli, responsabile delegazione Confcommercio Valtiberina: “il periodo di ribassi è partito in maniera sostanzialmente tranquilla, siamo comunque positivi per l’esito finale".

In evidenza
SALDI INVERNALI

Saldi invernali, aspettative alte ma cala l'interesse dei consumatori

Gli affari dovrebbero mantenersi in linea con quelli dello scorso anno. 167 euro a persona il budget degli aretini, più alto di quello medio nazionale che resta intorno ai 140 euro. Il presidente della Federmoda-Confcommercio Paolo Mantovani: “il fenomeno “Black Friday” ha causato uno spostamento importante degli acquisti a novembre, molto in anticipo rispetto al Natale. Dicembre buono ma meno di quanto facesse pensare la molta gente in giro”. Nel cambiamento delle abitudini di consumo incidono la paura del futuro e i modelli del commercio elettronico: “l’online ha fatto cadere confini geografici e temporali, oggi ha poco senso ragionare in termini di stagionalità”. Clienti condizionati dalle continue possibilità di acquisto che fanno leva sul prezzo sia off che online.

In evidenza
VALTIBERINA

Confcommercio plaude al nuovo coordinamento turistico dei Comuni valtiberini

Il responsabile della delegazione territoriale Massimiliano Micelli: “un atto di responsabilità, mettere da parte i campanilismi che troppo a lungo hanno depotenziato la nostra offerta turistica. Ora finalmente abbiamo un sistema per far dialogare imprese private e amministrazione pubblica. Per la Valtiberina una opportunità in più di entrare da protagonista nel panorama a turistico regionale, perché le risorse naturalistiche o artistiche da sole non bastano per richiamare visitatori, ci vogliono governance e organizzazione”.