Notizie

Ad OroArezzo Sua Maestà la Chianina

Tarese, porchetta, Chianina e prosciutto si conquistano un posto tra i gioielli della provincia di Arezzo. L’Associazione Macellai Aretini di Confcommercio avrà infatti un corner tutto suo all’interno dei padiglioni di OroArezzo, la fiera internazionale dell’oro che si apre domani (sabato 7 maggio) ad Arezzo.

Come già avvenuto lo scorso anno, i macellai guidati da Alberto Rossi poteranno il meglio delle loro produzioni all’interno di Arezzo Fiere e Congressi, per offrire agli espositori e ai buyer provenienti da tutto il mondo un gustoso assaggio della gastronomia locale.

Le macellerie che partecipano all’iniziativa sono L'antica Macelleria, Macelleria Alberto,La bottega delle carni, Macelleria Sani e Sapori della Valdichiana.

Nel loro corner metteranno in bella mostra gli insaccati di rigorosa produzione artigianale, dalla Tarese del Valdarno al prosciutto di Cinta e alla Porchetta di Monte San Savino, passando per il prosciutto cotto, il capocollo e la guancia di suino. Ma porteranno anche deliziosi piatti pronti, come i crostini di spuma di lardo, la trippa e le mille variabili di Sua Maestà la Chianina, servita in gelatina, sui crostini, sotto forma di tartare con un colorato ‘corteggio’ di frutta e verdura.

“La nostra sarà una grande vetrina espositiva per le eccellenze dell’enogastronomia locale. Vogliamo prendere per la gola gli operatori di OroArezzo e, perché no, spingerli a ricercare sul mercato i nostro prodotti”, sottolinea il presidente di Federcarni Confcommercio Toscana Alberto Rossi.

Condividi:

Torna indietro