Notizie

Bonus ristorazione e divertimento, l'11 gennaio apre il bando

Come promesso prima di Natale, la Regione Toscana ha pubblicato il bando a sostegno delle imprese della ristorazione e del divertimento, che a partire dalle ore 9 dell’11 gennaio 2021 potranno presentare la loro domanda per ricevere un contributo a fondo perduto di 2.500 euro.

Sono ammesse al bando le imprese con codice Ateco 56 (attività dei servizi di ristorazione) e 93.29.10 (discoteche, sale da ballo night-club e simili).

Tra i requisiti da rispettare, quello relativo alla diminuzione di fatturato e corrispettivi di almeno il 40% nel confronto fra il periodo 1° gennaio 2020 - 30 novembre 2020 e lo stesso periodo del 2019. Per le imprese che si sono costituite nel corso del 2019, la verifica del calo di fatturato si effettua confrontando i mesi di operatività nel 2019 con gli stessi mesi nel 2020. Per le imprese che, invece, si sono costituite nel corso del 2020, non è richiesto il requisito del calo del fatturato ma il contributo spettante verrà riproporzionato rispetto agli effettivi mesi di operatività.

La domanda di agevolazione va presentata esclusivamente on line, previo accesso tramite credenziali SPID Livello 2 o CNS al sistema informativo, a partire dalle ore 9.00 del 11 gennaio 2021 e fino alle ore 17.00 del 25 gennaio 2021.

Sarà quindi stilata una graduatoria delle domande ammesse, determinata in funzione della percentuale di calo di fatturato registrata. I contributi saranno stanziati fino ad esaurimento del plafond disponibile (paruia circa 19milioni di euro).

Per informazioni e assistenza nella presentazione delle domande,

Marco Poledrini - 0575 350755

marco.poledrini@confcommercio.ar.it

Condividi:

Torna indietro