Notizie

Cortona, operatori a scuola d'arte e d'inglese

Gli imprenditori di Cortona andranno a lezione d’arte e di inglese per migliorare l’accoglienza ai turisti stranieri e diventare promotori delle bellezze del territorio.

Sono infatti in partenza nella sede di Camucia della Confcommercio due interessanti percorsi formativi rivolti alle imprese turistiche con dipendenti.  

Quello di inglese intermedio, della durata totale di 30 ore, si aprirà il prossimo 16 ottobre ed è calibrato per chi ha già una conoscenza di base della lingua. Pochi i posti ancora disponibili. La partecipazione è gratuita per le imprese con dipendenti iscritte all’Ente Bilaterale del Turismo Toscano.

L’altro, dedicato invece alla conoscenza delle principali risorse turistiche del territorio, avrà la durata complessiva di 12 ore con partenza il 7 novembre. Gli iscritti potranno effettuare visite guidate ai principali musei del territorio insieme agli esperti di Aion: il MAEC, il parco archeologico del Melone del Sodo e il Museo Diocesano a Cortona, oltre a Pinacoteca e Museo Archeologico di Castiglion Fiorentino. Una “infarinatura” generale sulle risorse che più attirano i turisti italiani e stranieri, e che aiuterà gli operatori ad arricchire il proprio lavoro quotidiano offrendo ai clienti preziose informazioni su quanto c’è da vedere a Cortona e dintorni.

“Si tratta di due opportunità importanti per quanti lavorano a stretto contatto con i turisti, dagli addetti dei pubblici esercizi a quelli di alberghi e altre strutture ricettive”, sottolinea il responsabile della delegazione cortonese di Confcommercio Carlo Umberto Salvicchi, “l’obiettivo che Confcommercio si prefigge è quello di stimolare l’attenzione all’accoglienza. Maneggiare bene l'inglese e sapere indirizzare il turista in modo corretto verso i monumenti del territorio può permettere alle nostre imprese di fare un ulteriore salto di qualità”.

Per informazioni e iscrizioni, è possibile contattare la delegazione Confcommercio di Cortona-Camucia al numero di telefono 0575603231.

Condividi:

Torna indietro