Notizie

Giovani pianisti in gara, l’iniziativa di 50&più

Giovani pianisti in gara e tre borse di studio in palio. Nasce dall’associazione 50&Più di Arezzo, con il patrocinio della Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, l’iniziativa che vedrà coinvolti i migliori musicisti nati tra il 1996 e il 2002.

È riservata a loro, infatti, la sfida a suon di musica per contendersi dei premi di tutto rispetto: sul piatto, per l’artista vincitore, un’esibizione come solista durante il 46° Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano e una borsa di studio del valore di 600 euro. Stessa cosa per i secondi e terzi classificati che potranno suonare, invece, in uno dei tanti eventi organizzati da una 50&Più Provinciale e ricevere una borsa di studio rispettivamente di 250 e 150 euro.

“La generazione più giovane è la freccia, la più vecchia è l’arco, diceva John Steinbeck”, commenta Claudio Magi, presidente di 50&Più Arezzo, l’associazione nata come riferimento per gli “over 50” del sistema Confcommercio, “per questo crediamo fortemente in tutte le iniziative che possano aiutare i giovani talentuosi di qualsiasi settore ad emergere. Stavolta ci siamo concentrati sulla musica, con la partnership preziosa del cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, e confidiamo che la nostra iniziativa colga nel segno”.

Le iscrizioni alla selezione, da effettuare online, sono aperte fino al 22 aprile e l’audizione si terrà il 30 aprile a Montepulciano. Tutte le informazioni su bando e regolamento le potrete ricevere dalla segreteria di 50&Più Arezzo: tel. 0575 350755, mail 50epiu.ar@50epiu.it – www.spazio50.org/arezzo.

 

 

Condividi:

Torna indietro