Notizie

In arrivo un bonus per le edicole fino a 2mila euro

In arrivo un piccolo aiuto per le edicole: un bonus fiscale fino a 2.000 euro per gli anni 2019-2020, fino ad esaurimento risorse. Lo prevede la legge di Bilancio 2019 (n. 145/2018), che introduce questa agevolazione per le attività che esercitano esclusivamente la vendita al dettaglio di giornali, riviste e periodici. Il credito d’imposta vale anche per le edicole ‘miste’ purché rappresentino l’unico venditore al dettaglio di giornali del loro comune.

Per il 2019 sono stati stanziati in totale 13 milioni di euro, 17 milioni per il 2020.

Il bonus è valutato sugli importi pagati a titolo di IMU, TASI, COSAP E TARI con riferimento ai locali dove si svolge la medesima attività di vendita di giornali, riviste e periodici al dettaglio, nonché ad altre eventuali spese di locazione o ad altre spese individuate con un apposito decreto.

Se ne può fruire entro i limiti delle regole europee sugli aiuti de minimis e solo mediante modulo F24 in compensazione (ai sensi dell’art. 17, del decreto legislativo n. 241 del 1997).

Per avere informazioni e chiarimenti, è possibile contattare la sede Confcommercio di Arezzo al numero di telefono 0575 350755  (chiedere di Liala Basagni), email liala.basagni@confcommercio.ar.it.

 

Condividi:

Torna indietro