Notizie

Liberi professionisti, uno sguardo al futuro

 

Giovedì 16 settembre alle ore 12, un appuntamento online da non perdere per i professionisti del mondo dei servizi. La presidente di Confcommercio Professioni Anna Rita Fioroni farà il punto sulla situazione normativa delle “partite Iva” che hanno scelto la libera professione in vari settori, e che ora hanno una rappresentanza forte anche all’interno dell’associazione di categoria.

Tra opportunità e carenze legislative, i professionisti stanno infatti cercando di delinearsi un’identità sempre più forte e visibile sul mercato italiano, consci della propria importanza strategica per la crescita economica e per il benessere del nostro Paese. Nell'occasione sarà analizzato anche quanto prevede per loro il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza PNRR.

Per seguire la diretta, basterà sintonizzarsi sulla pagina Fb di Confcommercio Arezzo. Nei commenti, la possibilità di postare domande e osservazioni che saranno poi rivolte alla nostra ospite.  

Insieme ad Anna Rita Fioroni, ci saranno anche alcuni rappresentanti del Gruppo Psicologi Aretini  guidato dalla presidente Elisa Marcheselli. Proprio gli psicologi sono stati tra i primi gruppi di professionisti ad accedere al sistema Confcommercio, anche per condividere e sviluppare una rete importante di saperi e relazioni utili a tutti gli imprenditori del terziario. Il supporto di un professionista della psicologia, infatti, oltre che per la salute e il benessere individuale, si rivela sempre più utile anche in tantissimi campi di lavoro, come la comunicazione, le tecniche di vendita, i social media.

L’esperienza degli psicologi all’interno della Confcommercio fornirà quindi l’assist per parlare del nuovo ruolo che i liberi professionisti si stanno ritagliando e delle nuove prospettive che li aspettano, con servizi di assistenza sempre più ritagliati a misura delle loro esigenze.

Informazioni: Confcommercio Professioni Arezzo (Liala Basagni), telefono 0575 350755, email: liala.basagni@confcommercio.ar.it

Condividi:

Torna indietro