Notizie

Mercatino dei Ragazzi, anche i macellai di Confcommercio al lavoro per il Calcit

Anche quest’anno saranno in prima fila, sorriso sul volto e coltelli alla mano per servire le tante specialità della nostra terra. Sono i macellai aretini di Confcommercio, che in occasione della 41esima edizione del Mercatino dei Ragazzi, in programma domenica 12 maggio ad Arezzo, non faranno mancare il loro contributo al Calcit.

L’associazione provinciale presieduta da Alberto Rossi porterà il suo attesissimo stand in via Spinello, accanto ai Bastioni di Santo Spirito, e per tutta la giornata (a partire dalle ore 9.00) fino alla fine dell’evento servirà panini con affettati, porchetta, salsicce e mini hamburger cotti alla brace e persino degli ottimi crostini da mangiare subito o gustarsi a casa.

Il ricavato delle vendite, neanche a dirlo, sarà devoluto al Comitato aretino per la Lotta Contro i Tumori, realtà che da anni fa parlare di sé per le tante iniziative di solidarietà che la vedono instancabile protagonista: dalla ricerca all’acquisto di macchinari all’avanguardia per la prevenzione e la cura dei tumori fino all’assistenza dei malati e delle loro famiglie.

Se i macellai saranno presenti tra i banchi del Mercatino dei Ragazzi, i panificatori aretini continueranno a dare una mano dai loro negozi: prosegue infatti fino a tutta la giornata di domenica l’iniziativa “insieme per il Calcit” voluta dall’associazione Panificatori Aretini: fino al 12 maggio sarà possibile acquistare nei panifici aderenti all’iniziativa degli “speciali” prodotti da forno, il cui ricavato sarà completamente devoluto al Calcit. Un altro modo per dare il giusto sapore alla lotta contro i tumori.

Condividi:

Torna indietro