Notizie

Protocollo sicurezza anticontagio, tutti devono compilarlo

Tutte le imprese e i professionisti, che abbiano contatti con il pubblico o con collaboratori , sono obbligati a compilare e inviare alla Regione Toscana il Protocollo di sicurezza anticontagio, il documento che certifica il rispetto delle procedure necessarie al contrasto e al contenimento dell’epidemia da Covid-19.

Lo ha deciso la Regione Toscana con la nuova delibera n.595 dell’11 maggio scorso, predisponendo in allegato tre diversi modelli da compilare e inviare insieme al Protocollo, a seconda che si tratti di un’attività commerciale, di un’attività lavorativa che non preveda contatti con clientela oppure di uffici privati, professionisti e lavoratori autonomi.

L’invio alla Regione non dovrà più essere effettuato attraverso la procedura telematica richiesta in un primo momento, ma basterà una semplice mail all’indirizzo di posta elettronica protocolloanticontagio@regione.toscana.it, allegando:

 

  • il modello specifico per l’attività di competenza (vedi sotto) compilato in ogni sua parte
  • la copia del documento di identità in corso di validità del firmatario del Protocollo. 

Per la dimostrazione dell’avvenuta trasmissione, farà fede la copia della mail di trasmissione. Non sono accettati protocolli trasmessi con PEC.

Le attività aperte alla data del 18 aprile 2020 che non avessero ancora trasmesso il Protocollo secondo le disposizioni dell’ordinanza 38/2020, dovranno compilare il format on line su https://servizi.toscana.it/presentazioneFormulari o trasmettere il Protocollo anti-contagio tramite e-mail all’indirizzo sopra riportato, entro la data del 31 maggio 2020.

Per tutte le altre attività, la compilazione e l’invio del Protocollo dovrà avvenire entro 30 giorni dalla riapertura.

Per assistenza nella compilazione e trasmissione del documento, è possibile contattare l’Ufficio Igiene&Sicurezza della Confcommercio di Arezzo al numero di telefono 0575 350755 o inviando una mail a matteo.pucci@confcommercio.ar.it.

Condividi:

Torna indietro