Notizie

Pubblici esercizi: cosa fare in caso di controlli

I controlli in materia di lavoro, salute e sicurezza degli alimenti sono all’ordine del giorno all’interno di bar e ristoranti. Ma districarsi fra le tante regole previste dalla legislazione è sempre più difficile, occorre quindi fare il punto della situazione insieme agli esponenti delle autorità di controllo, come Asl e Ispettorato del Lavoro.

È quanto farà la Confcommercio di Arezzo nell’incontro aperto ai titolari di pubblici esercizi ed  organizzato insieme a Fipe ed Ente Bilaterale del Turismo, in programma lunedì 13 maggio alle ore 15.30 presso la sede di via XXV Aprile.

I lavori, moderati dalla vicedirettrice della Confcommercio aretina Catiuscia Fei, si apriranno con i saluti della presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini. Saranno presenti funzionari di Asl, Ispettorato del Lavoro, Polizia Municipale e Fipe nazionale, per chiarire doveri ma anche diritti degli esercenti.

Nell’occasione, sarà consegnato gratuitamente ai presenti il nuovo Vademecum Ispezioni pubblicato da Fipe-Confcommercio: un manuale pratico e dal linguaggio accessibile, che riassume le norme da seguire per essere in regola con il lavoro, la salute, l’igiene e la sicurezza.

Per informazioni, contattare la segreteria provinciale Fipe di Arezzo (Cristiano Beligni) al numero di telefono 0575 350755 oppure scrivere a cristiano.beligni@confcommercio.ar.it.                 

Condividi:

Torna indietro