Notizie

Spese anti Covid-19, la camera di commercio rimborsa le Pmi

La Camera di Commercio di Arezzo-Siena sostiene con un nuovo bando, “Safe2020”, le piccole e medie imprese delle province di Siena ed Arezzo che investono per la messa in sicurezza degli ambienti lavorativi in funzione di prevenzione del Covid19.

Il bando prevede rimborsi parziali del costo di realizzazione di interventi  per la  sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati, spese relative a corsi di formazione o attività di consulenza  in materia di sicurezza dei luoghi di lavoro con riferimento al rischio epidemiologico nonché  le spese per l’acquisto di strumenti di protezione individuali e di altri dispositivi atti a garantire la salute dei lavoratori compresi i materiali informativi per introdurre o aggiornare la segnaletica necessaria a comunicare le nuove procedure di sicurezza ed i  dispositivi per la misurazione della temperatura corporea senza contatto (es. termoscanner a raggi infrarossi, ecc.).

Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di contributi a fondo perduto che avranno un importo unitario massimo per impresa richiedente di Euro 4.900, pari al 70% della spesa complessiva effettuata.


Le domande dovranno essere presentate, via PEC e con le modalità che saranno riportate nel sito istituzionale della Camera di Commercio, a partire dal prossimo 7 ottobre fino al prossimo 15 dicembre 2020. I contributi saranno concessi fino all’esaurimento dell’apposito fondo previsto nel bilancio camerale ed in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande.

La Confcommercio della provincia di Arezzo ha predisposto per i propri associati un servizio di assistenza per la compilazione e presentazione delle domande di contributo.

 

INFORMAZIONI

Confcommercio Arezzo - Sig.ra Rosita Donnini

Telefono 0575 350755

info@confcommercio.ar.it

 

Condividi:

Torna indietro