Notizie

Una stagione di eventi per Camucia

Presentato lunedì 2 maggio il programma "Camucia Eventi 2016". Si tratta di un cartellone di iniziative promosso dal Comune di Cortona in accordo con Banca Valdichiana e associaizoni di categoria del commercio, ideato con l'intento di sostenere e valorizzare il la città di Camucia, principale centro commerciale della Valdichiana.

Un programma partito con la seconda edizione di Shop Theatre, svoltasi con enorme successo nel mese di aprile, per proseguire con la II edizione delle giornate “Solidarietà e Beni Comuni” tra il 14 ed il 15 maggio. In quella occasione decine di associazioni di volontariato e di impegno sociale si troveranno nel centro di Camucia per raccontare le loro esperienze e coinvolgere i cittadini.

Si prosegue il 22 maggio con Camucia in Fiera, il 24 giugno con l’attesa seconda edizione della Notte Bianca dello Sport, il 13 novembre la fiera Colori d’Autunno per finire con il mese di dicembre dedicato alle iniziative di Natale.

Il programma è stato presentato dal Sindaco di Cortona Francesca Basanieri assieme al Direttore Generale di Banca Valdichiana Fulvio Benicchi ed i rappresentanti delle associazioni di categoria, tra cui il presidente della Confcommercio cortonese Marco Molesini e il responsabile di delegazione Carlo Umberto Salvicchi.

”Il nostro obiettivo, ha dichiarato il Sindaco Francesca Basanieri, è quello di sostenere concretamente lo sviluppo di Camucia.
In questi anni, causa la lunga crisi economica, Camucia ha perso numerose attività commerciali ma ha anche dimostrato grande vitalità ed un tessuto sociale molto sensibile. Per questo abbiamo messo assieme le forze pubbliche con quelle private e credo che in questi anni abbiamo dimostrato che se si ha un obiettivo comune si possono raggiungere risultati importanti.”

“Siamo partiti solo cinque anni fa, ha dichiarato il Direttore Generale di Banca Valdichiana Fulvio Benicchi, quando abbiamo inaugurato la nostra filiale di Camucia, e credo che oggi abbiamo possimo dire di aver raggiunto ottimi risultati coinvolgendo decine di aziende e riuscendo a far dialogare tutte le categorie economiche. Come Banca abbiamo stanziato un plafond ingente per sostenere il tessuto produttivo e siamo anche disposti a lavorare ancora più a fondo con l’Amministrazione Comunale individuando priorità e strategie comuni.”

Condividi:

Torna indietro