Notizie

Voucher liquidità, Confcommercio ti aiuta a trovare risorse

Un “voucher liquidità” per ottenere in tempi veloci, e senza troppa burocrazia, fino a ventimila euro di fido per affrontare le sfide che li aspettano. È quanto possono ottenere gli imprenditori del terziario associati alla Confcommercio della provincia di Arezzo.

L’associazione di categoria ha infatti predisposto il voucher proprio per sostenere quanti – soprattutto in questo momento difficile – sono a corto di liquidi e cercano risorse per raggiungere i propri obiettivi: c’è chi è in rapida crescita e vuole rafforzare gli investimenti e c’è chi, al contrario, ha bisogno di superare una fase di crisi.

Per tutti, gli esperti di Confcommercio riescono a confezionare un pacchetto creditizio “su misura”, anche selezionando le migliori offerte create dagli istituti bancari convenzionati. Potranno quindi consigliare quello più adatto alle esigenze di ogni singola attività economica, alle condizioni migliori e più vantaggiose. In più, grazie al suo organismo creditizio Centro Fidi, Confcommercio è in grado di proporre alle banche la garanzia fino al 100% della somma richiesta e ottenuta a favore dell’imprenditore attraverso il Medio Credito Centrale (MCC).

L’obiettivo della Confcommercio aretina è quello di mettere in sicurezza le aziende del terziario e di accrescerne la competitività. Il prestito erogato potrà essere utilizzato per acquistare le scorte di magazzino, per investire in tecnologie, consulenze e progetti di ricerca, per acquistare materiali, macchinari o rinnovare e migliorare spazi operativi e locali. Ma si potrà usare anche per consolidare il proprio debito o per pagare tasse, imposte e il costo dei dipendenti e collaboratori.

Il piano di restituzione del finanziamento varia, ovviamente, in base al prodotto selezionato.

È quindi la soluzione ideale che permette di disporre di liquidità immediata.

Per informazioni e per prenotare il proprio appuntamento, basta contattare l’Area Credito della Confcommercio aretina, al numero di telefono 0575 350755, e-mail: maurizio.beoni@confcommercio.ar.it

Condividi:

Torna indietro